Olio di bardana per il viso: proprietà e applicazioni

Aromaterapia e oli essenziali

Oggi la maggior parte delle persone cerca di sostituire i cosmetici acquistati con prodotti fatti in casa. Molto spesso, tali esperimenti riguardano il viso, poiché nessuno vuole sentire gli effetti dannosi della produzione di massa sul proprio aspetto. Uno dei prodotti naturali che sta guadagnando popolarità nel campo della cura della pelle, delle labbra, delle ciglia, delle sopracciglia e persino della barba è l'olio di bardana. Ma prima di utilizzare la compressione, si consiglia di familiarizzare con le sfumature del suo utilizzo e, soprattutto, con le controindicazioni.

Cos'è l'olio di bardana

L'olio di bardana è una spremuta di rizomi di bardana. Si scopre che questa fastidiosa erba ha molte proprietà benefiche. La pianta è distribuita nell'emisfero settentrionale, principalmente in Eurasia. L'olio si ottiene in due modi:

  • Estrazione mediante trasportatori di olio. Il metodo più costoso. In questo caso, le materie prime sono piene di residui minerali.
  • Distillazione con anidride carbonica. Questo metodo consente di preservare più sostanze utili dai rizomi.

La vinaccia ha un odore sottile che ricorda l'aroma dei semi di girasole. In genere, l'olio ha una tinta giallo pallido che sbiadisce durante la conservazione. È interessante notare che il prodotto ha una consistenza densa e viscosa. L'estratto di radice di bardana ha una consistenza più densa rispetto ad altri oli (come quello di girasole o di oliva). Ecco perché il prodotto è considerato più concentrato e viene utilizzato in piccole quantità.

Bardana
L'olio di bardana è ottenuto dalle radici di una famosa erba infestante: la bardana.

L'olio di bardana è un olio base, non un olio essenziale. Grazie a questa caratteristica, il prodotto può essere utilizzato per la cura del viso sia in forma pura che in combinazione con altri componenti. Quest'ultimo si riferisce spesso agli oli essenziali che interrompono l'aroma specifico della spremitura dei rizomi di bardana.

composizione chimica

L'olio di bardana contiene i seguenti componenti attivi:

  • Inulina polisaccaridica (circa 45% del volume). Promuove la rimozione dei radionuclidi e dei metalli pesanti dalle cellule. Questi ultimi, accumulandosi nei tessuti, ne accelerano l'invecchiamento.
  • Proteine. Sono il materiale da costruzione di tutti i tessuti del corpo, compresa la pelle.
  • Oli essenziali. Influisce positivamente sul tono del derma.
  • Acidi grassi: palmitico, stearico e altri. Formano una pellicola sottile sulla superficie della pelle che protegge il derma dagli influssi ambientali aggressivi: vento, raggi ultravioletti, ecc.
  • Minerali: potassio, silicio, magnesio, fosforo, rame, manganese, selenio e altri. Sono sostanze essenziali per il normale funzionamento delle cellule dermiche.
  • vitamine:
    • C. È un antiossidante naturale, il che significa che neutralizza i radicali liberi e previene anche l'invecchiamento precoce e la morte cellulare.
    • R. Aiuta a uniformare il colore e la superficie del derma, accelera il processo di rigenerazione dei tessuti.
    • Gruppo B. Tonifica la pelle sbiadita e invecchiata, migliora la produzione di collagene ed elastina.
    • E. Aiuta ad ammorbidire la pelle e migliora anche la microcircolazione sanguigna.
  • Altri componenti: flavonoidi, arctigenina, ecc.

Tipi di olio

Sugli scaffali dei negozi troverai non solo il normale olio di radice di bardana, ma anche prodotti con additivi. Presta attenzione alle seguenti varietà:

  • Con peperoncino. Tipicamente utilizzato per i capelli. In nessun caso tale prodotto deve essere applicato sul viso (ad eccezione della barba), anche se è in bassa concentrazione in qualsiasi composizione cosmetica.
Peperoncino
L'olio di bardana con peperoncino viene utilizzato esclusivamente per i capelli
  • Con ortiche. Il prodotto viene utilizzato anche esclusivamente per la cura dei capelli. Tuttavia, la compressione può essere utilizzata anche per sopracciglia e ciglia. Inoltre, l'olio con estratto di ortica accelera la guarigione di lievi danni al derma (ferite, graffi) e allevia il prurito.
ortica
L'olio di bardana con estratto di ortica può essere utilizzato per la cura di ciglia e sopracciglia
  • Con vitamine (A, E, B e altre). Questo prodotto può essere tranquillamente utilizzato nella cura del viso.
  • Altri: con cheratina, ceramidi, propoli, ecc. Utilizzato principalmente nella cura di capelli, sopracciglia e ciglia.

Propoli in una tazza

Come selezionare e conservare un prodotto

L'olio di bardana è uno dei più comuni. Nonostante il suo prezzo economico, il prodotto è spesso contraffatto. Per evitare di acquistare un falso estratto di radice di bardana, dovresti prestare attenzione ai seguenti punti:

  • Metodo di acquisto. Non acquistare il prodotto su Internet, poiché in questo modo non potrai sentire l'aroma o valutare il colore del prodotto. Cerca l'olio nelle farmacie e nei negozi specializzati in aromaterapia o cosmetici.
  • Nome. L’olio di bardana viene talvolta definito “estratto di radice di bardana”. Questo nome è sinonimo di classico e non deve confonderti.
  • Marcatura. Su un prodotto di un produttore straniero, di norma, è possibile trovare le iscrizioni "olio di bardana", "arctium lappa" "olio di bur" e "estratto di olio di radice di bardana". La presenza di una di queste denominazioni è segno di un olio di alta qualità.
  • Composto. Se l'estratto di bardana è ottenuto mediante estrazione, conterrà impurità di altri oli. Sarebbe bello se la composizione indicasse quali. Nel caso in cui acquisti una spremuta con additivi (con ortica, vitamine, ecc.), assicurati che il prodotto contenga estratti naturali e non aromi o coloranti.
  • Data di produzione. Il buon olio di bardana dovrebbe essere prodotto in autunno, poiché è in questo periodo che viene raccolta la materia prima, le radici di bardana.
  • Data di scadenza. Deve essere specificato per il periodo precedente e successivo alla stampa del prodotto.
  • Pacchetto. Tipicamente, l'estratto di radice di bardana viene prodotto in bottiglie di plastica scura. Tuttavia, una bottiglia di vetro può fungere anche da imballaggio. L'importante è che il contenitore sia intatto e oscurato. Il fatto è che quando interagisce con l'ossigeno e la luce, l'olio si deteriora più velocemente.
Bottiglie scure
L'olio di bardana dovrebbe essere venduto in contenitori di materiale scuro con un coperchio aderente
  • Colore. L'estratto di radice di bardana di alta qualità ha una tinta giallastra. Il colore marrone del prodotto è un chiaro segno di olio contraffatto o di bassa qualità.
  • Odore. Appena percettibile, simile all'aroma dell'olio di girasole. Se la sansa ha un odore troppo forte, molto probabilmente contiene aromi. Questi ultimi, se introdotti regolarmente nell'organismo, influiscono negativamente sul suo funzionamento.
  • Consistenza. La consistenza dell'estratto di bardana è sempre più densa di quella di altri oli. Il prodotto non deve fuoriuscire rapidamente dalla bottiglia, ma scivolare gradualmente dalle pareti.

La spremuta di bardana deve essere conservata in un luogo buio, fuori dalla portata dei bambini. In questo caso, la temperatura dell'aria non deve superare i 25оC. L'olio può essere conservato in bottiglia sigillata per due anni, si consiglia di utilizzare il prodotto aperto per diversi mesi.

Ti consigliamo di leggere:  Aromaterapia per bambini: highlights

Controindicazioni per l'uso

Lo spremuto della radice di bardana è un prodotto erboristico naturale, pertanto presenta solo alcune controindicazioni se utilizzato per la cura del viso:

  • Intolleranza individuale
  • Malattie degli occhi nella fase acuta. Qualsiasi influenza esterna in questa situazione può avere un impatto estremamente negativo sulla salute delle mucose.

Va anche ricordato che l'olio di bardana accelera significativamente la crescita dei capelli e risveglia anche i follicoli dormienti. Ecco perché le donne che soffrono di eccessiva peluria sul viso (sul labbro superiore o sulla zona del mento) non dovrebbero usare l'estratto di radice di bardana per la cura della pelle, per non aggravare la situazione.

Precauzioni ed effetti collaterali

Quando usi l'olio di bardana per la cura del viso, cerca di osservare le seguenti precauzioni:

  • Testare il prodotto per l'intolleranza individuale. Per fare questo, stringi leggermente la parte interna del gomito o del polso. Monitora le condizioni della tua pelle durante il giorno. Se dopo il tempo specificato non si sono verificati cambiamenti significativi nel derma (arrossamento, eruzioni cutanee, prurito, ecc.), sentitevi liberi di utilizzare il prodotto per la cura del viso. Altrimenti, non è consigliabile utilizzare la compressione. Ricorda che è opportuno eseguire un test allergologico ogni volta che cambi produttore di olio. Inoltre, cerca di ricordarti di controllare le formulazioni dei prodotti allo stesso modo. Il fatto è che alcune persone sono allergiche non alla sansa in sé, ma alla sua combinazione con altri componenti.
  • Non aggiungere olio di radice di bardana ai cosmetici commerciali. Qualsiasi compressione aiuta gli ingredienti che entrano nella pelle insieme ad essa a penetrare più in profondità negli strati del derma. I prodotti per la cura del viso prodotti in serie contengono una certa quantità di ingredienti nocivi. Far penetrare quest'ultimo negli strati profondi della pelle può influenzarne negativamente l'aspetto.
  • Non utilizzare olio puro se hai la pelle grassa. In questo caso, la spremitura può provocare una maggiore attività delle ghiandole sebacee, che sicuramente aggraverà il problema.
  • Utilizzare il prodotto solo su pelle asciutta e pulita. Questa regola vale anche per sopracciglia, ciglia e barba. Molte persone non prestano attenzione a questa regola e usano la spremuta sulla pelle, i cui cosmetici non sono ancora stati lavati via. Questo metodo di utilizzo del prodotto porterà a pori ostruiti, comparsa di acne e deterioramento della carnagione.
  • Non utilizzare olio scaduto. Tali esperimenti influenzeranno negativamente non solo l'aspetto, ma anche la salute della pelle. Il fatto è che la sansa irrancidisce e si ossida con il tempo. Le sostanze formate durante questo processo rallentano il metabolismo intracellulare e interferiscono con la normale funzione cellulare.
  • Assicurati di fare delle pause dall'uso dell'olio di radice di bardana. L'opzione migliore sarebbe utilizzare il prodotto per 6-8 settimane (a seconda della composizione del prodotto e dello scopo previsto).

Se si utilizza l'olio di bardana in modo errato e si ignorano anche precauzioni e controindicazioni, potrebbero verificarsi i seguenti effetti collaterali durante la cura del viso:

  • Per il derma delle labbra e del viso:
    • prurito,
    • eruzioni cutanee,
    • arrossamento,
    • lucentezza grassa,
    • brufoli,
    • punti neri.
  • Per sopracciglia e ciglia:
    • diradamento,
    • abbandonare,
    • perdita di densità e spessore.

Benefici dell'olio di bardana per il viso

Quando si prende cura del viso, una spremuta di rizomi di bardana ha i seguenti effetti:

  • Aiuta a normalizzare il funzionamento delle ghiandole sebacee. Rilevante solo quando si mescola il prodotto con altri ingredienti, ad esempio succo di limone o prodotti a base di latte fermentato.
  • Accelera il metabolismo all'interno delle cellule del derma, grazie al quale il colore della pelle migliora significativamente e il suo tono aumenta.
  • Accelera il processo di rigenerazione dei tessuti. Con l'uso regolare dell'olio, la pelle si rinnova più velocemente, facendola sembrare più giovane e fresca.
  • Satura i tessuti con umidità e componenti nutrizionali.
  • Forma una pellicola sottile sulla superficie del derma. Quest'ultimo non solo protegge il viso dal vento, dalle radiazioni ultraviolette e da altri agenti ambientali aggressivi, ma aiuta anche l'abbronzatura a protrarsi in modo più uniforme. Inoltre, il prodotto previene la formazione di ustioni durante l'esposizione prolungata al sole, cosa particolarmente importante per i residenti nei paesi caldi.
  • Allevia efficacemente le infiammazioni minori. Ciò è facilitato dall'arctigenina, presente nella sansa.
  • Leviga le rughe. Naturalmente, il prodotto non farà fronte alle rughe profonde, ma farà fronte alle piccole rughe d'espressione.
  • Aiuta ad eliminare rapidamente la desquamazione. Questi ultimi causano notevoli disagi ai proprietari di pelle secca, soprattutto durante la stagione fredda.
  • Aiuta a restringere i pori. Questa proprietà funziona solo quando l'olio interagisce con altri componenti.
  • Lenisce la pelle irritata. La spremuta di bardana allevia rapidamente ed efficacemente il rossore di qualsiasi natura (tranne quello allergico).
  • Accelera il flusso sanguigno. Un maggiore apporto di umidità e sostanze nutritive alle cellule ne migliora il funzionamento.
  • Provoca un aumento della produzione di collagene ed elastina. Queste sostanze sono responsabili dell'elasticità del derma.
  • Rassoda la pelle. L'effetto è evidente solo con un uso regolare.
  • Aiuta a rimuovere scorie e tossine dai tessuti. Questi ultimi, accumulandosi nelle cellule, ne compromettono il funzionamento.
  • Stabilizza l'equilibrio acqua-grasso.
  • Pulisce la superficie della pelle dalle particelle morte del derma.
  • Ammorbidisce intensamente la pelle.
  • Combatte i batteri sulla superficie del derma, grazie ai quali viene utilizzato nella lotta contro l'acne.
  • Risveglia i follicoli piliferi.
  • Aumenta lo spessore di ciglia e sopracciglia.
  • Rende i capelli più forti e più spessi.
  • Previene l'assottigliamento delle sopracciglia e delle ciglia.
  • Elimina le labbra screpolate.

Utilizzo dell'estratto di bardana per il viso

La spremuta dai rizomi di bardana è ampiamente utilizzata nella cura del viso domiciliare. L'olio viene utilizzato per migliorare le condizioni della pelle, delle ciglia, delle sopracciglia e persino della barba.

Per la pelle

L'estratto di bardana può essere utilizzato sia per la pelle normale che grassa, mista e secca. Molto spesso il prodotto viene utilizzato nella sua forma pura o fa parte delle maschere.

Preparare la pelle all'esposizione all'olio

Per garantire che i risultati dell'utilizzo della spremuta per la cura della pelle siano i più elevati possibile, ogni volta prima di utilizzare il prodotto, seguire l'algoritmo proposto per la preparazione del derma:

  1. Rimuovi il trucco dal viso. Si consiglia di farlo utilizzando un prodotto speciale: acqua micellare, latte o gel. Assicurarsi che non siano rimasti ombretti, rossetti, fondotinta o altri cosmetici decorativi sulla pelle.
  2. Visita la sauna, il bagno turco o semplicemente fai un bagno. Puoi anche usare un impacco caldo o un'inalazione. Il fatto è che la pelle cotta al vapore assorbe meglio i componenti attivi delle composizioni applicate. L'impacco viene preparato come segue: foglie secche di ortica, fiori di camomilla e menta, prese nella quantità di 1 cucchiaio, vengono versate con 300 ml di acqua calda. Il liquido viene infuso per un'ora.
  3. Trascorso il tempo assegnato, l'acqua viene filtrata.
  4. Un tovagliolo o un panno di cotone vengono inumiditi nell'infusione risultante. Quest'ultimo viene applicato sulla pelle del viso.
  5. Dopo un terzo d'ora è possibile rimuovere l'impacco
Ti consigliamo di leggere:  Efficace perdita di peso con olio di semi di lino

Puro utilizzo

Nella sua forma pura, l'estratto di radice di bardana viene utilizzato esclusivamente per l'uso spot. L'uso del prodotto è rilevante per diversi scopi:

  • eliminazione dell'acne e dei punti neri;
  • trattamento delle malattie della pelle: eczemi, dermatiti, psoriasi e foruncolosi;
  • accelerare la guarigione delle cicatrici lasciate dopo tagli o grossi brufoli.

Per utilizzare il prodotto in modo preciso è necessario fare scorta di bastoncini di cotone. Immergi la punta di quest'ultimo nella spremuta, quindi applicala sui punti che ti danno fastidio. Il prodotto non deve essere lavato via, ma lasciato fino a completo assorbimento.

Nei casi in cui le aree colpite dall'acne sono molto estese, si consiglia di utilizzare la compressione in modo leggermente diverso:

  • Diluire l'olio di bardana con acqua. Il rapporto tra i prodotti in questo caso è 1:1.
  • Pulisci il viso con un dischetto di cotone imbevuto di infuso di tiglio o camomilla (1 cucchiaio di fiori secchi, versare 1/2 tazza di acqua bollente e lasciare agire per 15 minuti).
Infuso di camomilla in tazza trasparente
L'infuso di camomilla lenisce efficacemente la pelle irritata
  • Applicare la miscela acqua-olio sulle aree problematiche utilizzando i polpastrelli delle dita.
  • Massaggia la pelle per 3-5 minuti. In questo caso tutti i movimenti dovranno essere diretti dal basso verso l’alto per ottenere un ulteriore effetto: il sollevamento.
  • Attendere il completo assorbimento del prodotto. Non è necessario risciacquare il prodotto. Tuttavia, se sulla pelle è rimasta della composizione in eccesso, è possibile asciugarla con un tovagliolo di carta.

maschere

Molto spesso, una spremuta di radici di bardana per la cura della pelle del viso viene utilizzata come parte di maschere fatte in casa. Questi ultimi vengono solitamente utilizzati 1-2 volte a settimana. La frequenza esatta dipende dai componenti contenuti nella maschera. Se la composizione contiene ingredienti molto attivi, come oli essenziali, pantenolo o succhi di agrumi, non è consigliabile utilizzare il prodotto più di una volta ogni 1 giorni. In altri casi, la procedura può essere eseguita due volte a settimana. Il corso di maschere prevede 7-15 sedute a vostra discrezione. Al termine, dovresti fare una pausa per un mese. Dopo il riposo, le procedure possono essere riprese in sicurezza se l'effetto risultante è adatto a te. Tutte le composizioni devono essere applicate seguendo le linee del massaggio.

Prova le seguenti ricette per maschere per il viso con una spruzzata di radici di bardana:

  • 2 cucchiaini olio di bardana, 1/2 tazza di farina d'avena, 10 g di miele. Cuocere la farina d'avena nel modo classico senza aggiungere zucchero, sale, latte e altri ingredienti. Mescolare gli ingredienti. Il prodotto dovrebbe avere la consistenza di uno yogurt denso. Il tempo di esposizione della maschera è di un quarto d'ora. Il prodotto va lavato via con abbondante acqua naturale. La composizione tonifica intensamente la pelle e ne aumenta l'elasticità.
Farina d'avena in un piatto bianco
Per la maschera preparate i fiocchi d'avena nel modo classico.
  • 2 cucchiaini olio di bardana, 5 ml di pantenolo, un tuorlo d'uovo, 1 albicocca. Sbattere quest'ultimo in un frullatore o schiacciarlo con una forchetta. Aggiungere il tuorlo alla poltiglia di frutta e poi gli altri ingredienti. Quando si applica il prodotto, evitare la pelle intorno agli occhi. La durata della procedura è di mezz'ora. Si consiglia di lavare la composizione con acqua con l'aggiunta di radice di zenzero fresca. La maschera previene l'invecchiamento precoce del derma e rende meno evidenti le rughe esistenti.
Albicocche su un ramo
Le albicocche conferiscono alla maschera una consistenza gradevole e ammorbidiscono intensamente la pelle.
  • 5 ml di estratto di radice di bardana, 10 g di argilla cosmetica nera, 5 ml di estratto di viburno (può essere acquistato in farmacia o sostituito con etere di limone, assunto nella quantità di 2 gocce). Unisci l'argilla con acqua tiepida in modo che la massa acquisisca la consistenza di una densa panna acida. Versare gli ingredienti rimanenti nella sospensione risultante e mescolare tutto accuratamente. La durata della sessione è di 10 minuti. Si consiglia di lavare il prodotto con brodo di cipolla (versare le bucce di 3-5 cipolle con un litro d'acqua e far bollire per 5 minuti, quindi raffreddare e filtrare). La maschera aiuta a normalizzare l'attività delle ghiandole sebacee, grazie alle quali, con l'uso regolare, previene la comparsa di acne e punti neri.
Olio essenziale di limone in una bottiglia scura
L'olio di limone non solo tonifica, ma sbianca anche la pelle
  • 1 cucchiaio. spremere la radice di bardana, 2 cucchiai. miele liquido naturale. Unisci gli ingredienti e applicali sulla pelle. Dopo un terzo d'ora, sciacquare abbondantemente il viso con acqua. La maschera ha la proprietà di estrarre dai pori le impurità accumulate e poi restringerli. Grazie a ciò, il prodotto viene utilizzato nel trattamento dei punti neri.
Miele naturale in barattolo trasparente
Il miele liquido naturale riscalda e nutre intensamente la pelle
  • 80 ml di estratto di bardana, 200 ml di olio d'oliva non raffinato. Combina i componenti e riscalda la massa risultante a bagnomaria. Dieci minuti dovrebbero bastare. Successivamente, raffreddare leggermente il prodotto e metterlo in una stanza la cui temperatura non superi i 20оC. Applicare la maschera finita sull'area sotto e intorno agli occhi. Il prodotto leviga le rughe sottili e riduce la comparsa di lividi sotto le palpebre inferiori.
Olio d'oliva in una ciotola trasparente
Per preparare la maschera, acquista olio extravergine di oliva non raffinato, poiché questo prodotto contiene la massima quantità di vitamine
  • 5 gocce di estratto di radice di bardana, 1 cucchiaino. succo di aloe, un rametto di prezzemolo. Macinare quest'ultimo usando un frullatore o un coltello. Mescolare le verdure con gli ingredienti rimanenti. Il tempo di esposizione della maschera è di mezz'ora. Risciacquare il prodotto con acqua tiepida. La composizione favorisce un'intensa idratazione dei tessuti ed elimina la desquamazione della pelle, oltre a migliorare la microcircolazione sanguigna. La maschera è adatta per i tipi di pelle normale e secca.
Rametto di prezzemolo
Per preparare la maschera è necessario utilizzare prezzemolo fresco, non essiccato.
  • 1 cucchiaino olio di bardana, 2-3 gocce di etere di geranio, 15 g di lievito di birra tritato, 1 cucchiaino. acqua. Mescolare gli ingredienti. Il tempo di esposizione della maschera è di un quarto d'ora. Il prodotto va lavato via con acqua e succo di pompelmo, il rapporto consigliato è 3:1. La maschera lenisce la pelle irritata, allevia rapidamente vari tipi di infiammazioni e rende anche il viso più morbido e vellutato. Il prodotto è ideale per la derma grassa.
Lievito di birra in granuli
Il lievito di birra per realizzare una maschera può essere acquistato nei negozi di alimentari o specializzati.
  • 10 ml di estratto di radice di bardana, 10 g di ricotta fatta in casa, 1 capsula di vitamina E (venduta in qualsiasi farmacia), 10 ml di latte intero. Mescolare i latticini in un frullatore. Aggiungi vitamina E e olio alla massa risultante. Il tempo di esposizione della maschera è di mezz'ora. Al termine della procedura risciacquare il prodotto con semplice acqua e successivamente detergere il viso con un dischetto di cotone umido. La composizione ammorbidisce e nutre intensamente la pelle, tratta anche piccoli danni ed elimina la desquamazione. La maschera è ideale per la cura dei tipi di pelle secca.
Ricotta in una ciotola marrone
Se hai la pelle grassa, usa la ricotta leggera per preparare una maschera; se hai la pelle secca, usa quella grassa.
  • 10 ml di olio di bardana, 10 g di miele liquido naturale, 12 g di farina di segale, 2-3 gocce di etere di cannella, 1 cucchiaio. foglie secche di ortica. Versare sopra quest'ultimo un bicchiere di acqua bollente e lasciare agire per mezz'ora. Trascorso il tempo assegnato, filtrare l'infuso e mescolarlo con la farina. Aggiungi gli ingredienti rimanenti alla sospensione risultante. La maschera è efficace per un quarto d'ora. Risciacquare il prodotto con acqua tiepida con l'aggiunta di 2-3 gocce di olio di semi di pesca. La composizione tonifica intensamente la pelle e combatte anche gonfiori e occhiaie sotto gli occhi.
Farina di segale e pane sul tavolo
La farina di segale per fare una maschera può essere acquistata al supermercato.
  • 10 ml di estratto di radice di bardana, 1 uovo crudo, 5 ml di glicerina (venduta in farmacia), 10 g di polvere di semi d'uva (può essere sostituita con briciole di mandorle). Applicare gli ingredienti misti sulla pelle. Massaggia leggermente il viso e lascia la maschera in posa per 15 minuti. Trascorso il tempo richiesto, pulire la pelle con un batuffolo di cotone umido. La composizione accelera i processi di rigenerazione cellulare e idrata attivamente il derma.
Ti consigliamo di leggere:  Come usare il burro di karité per la cura dei capelli
Briciole di mandorle su un tagliere
Invece della polvere di semi d'uva, puoi usare le briciole di mandorle per creare una maschera.
  • Olio di bardana e argilla cosmetica gialla, presi nella quantità di 1 cucchiaio, 2-3 gocce di etere di pino: abete rosso, abete o altro. Diluire l'ingrediente secco con acqua in modo che la massa acquisisca la consistenza dello yogurt denso. Versare gli ingredienti rimanenti nella sospensione risultante. Il tempo di esposizione della maschera è di 10 minuti. Al termine della procedura, si consiglia di eseguire un lavaggio a contrasto: attivare l'acqua calda o fredda. La maschera pulisce accuratamente la superficie della pelle dalle particelle morte. Il prodotto è adatto anche per le pelli sensibili e secche.
Olio di conifere in una bottiglia scura
Per preparare una maschera, puoi utilizzare qualsiasi etere di pino

Applicazione per labbra

Quando sulle labbra compaiono crepe, foruncoli ed herpes, anche l'olio di bardana verrà in soccorso. Quest'ultimo non solo guarisce danni di qualsiasi natura, ma rende anche la pelle più idratata e morbida. Inoltre, la compressione combatte virus e batteri che penetrano nelle fessure del derma, prevenendo così l'ulteriore sviluppo dell'infezione. Il prodotto deve essere applicato sulle labbra nella sua forma pura in uno strato sottile. Si consiglia di farlo prima di andare a letto per consentire all'olio di agire durante la notte.

Struccante

Per rimuovere il trucco utilizzando una spruzzata di radici di bardana, è necessario fare scorta del prodotto stesso, di dischetti di cotone e acqua tiepida. Segui l'algoritmo suggerito:

  1. Immergere il batuffolo di cotone nell'acqua per alcuni secondi e poi strizzarlo per eliminare l'umidità in eccesso.
  2. Versare un po' d'olio (5–6 ml) al centro del disco.
  3. Piega il cotone e strofina le metà del tampone l'una contro l'altra.
  4. Raddrizzare il disco e passarlo sulle aree del viso in cui vengono applicati i cosmetici. Il prodotto naturale agisce più lentamente rispetto agli analoghi acquistati in negozio, quindi se non riesci a rimuovere completamente il trucco la prima volta, ripeti la procedura.

È interessante notare che puoi rimuovere il trucco usando l'olio di bardana anche dagli occhi e dalle labbra.

Per ciglia e sopracciglia

Spremere le radici di bardana non solo rinforza i capelli, ma li rende anche più maneggevoli. Inoltre, se usato regolarmente, il prodotto previene la caduta delle ciglia e ne aumenta il volume. Per questi scopi, dovresti scegliere il normale olio di bardana senza impurità.

Quando si utilizza l'estratto di bardana per sopracciglia e ciglia, seguire il seguente algoritmo:

  • Prendi una vecchia bottiglia di mascara e sciacquala accuratamente. Fai lo stesso con il pennello.
Bottiglia vuota e pennelli per mascara
Per rendere più conveniente l'uso dell'olio di bardana per ciglia e sopracciglia, avrai bisogno di una bottiglia vuota e di un pennello per mascara.
  • Versare l'olio di bardana in un contenitore verticale. Non riempire completamente la bottiglia, poiché ciò potrebbe causare la fuoriuscita della spremuta durante l'uso.
  • Applicare il prodotto come si farebbe con un normale mascara o un gel per sopracciglia. Si consiglia di farlo prima di andare a letto.
  • Frequenza d'uso: 2–3 volte a settimana per un mese. Alla fine del corso, fare una pausa per 30-45 giorni e poi, se necessario, riprendere le procedure.

Per la barba

L'olio di bardana viene utilizzato attivamente dagli uomini per prendersi cura della propria barba. La compressione ha i seguenti effetti sulla vegetazione:

  • attiva la crescita,
  • aumenta spessore e densità,
  • aggiunge lucentezza,
  • elimina la fragilità.

Ricordati di preparare la pelle e le ciocche prima di utilizzare un prodotto per la barba. Per fare questo, visitare una sauna o uno stabilimento balneare. Sono adatte anche procedure come docce e inalazioni. Una volta cotta la pelle, procedere con uno dei seguenti metodi di cura della barba con olio di bardana:

  • Maschere. Prova alcune ricette:
    • 1 cucchiaino. olio di ricino e olio di bardana. Unire gli ingredienti e scaldarli a bagnomaria per 5 minuti. Immergi la punta delle dita nella miscela di olio. Passa le mani attraverso la barba, cercando di prestare attenzione a ogni ciocca. Si consiglia di farlo prima di coricarsi 1-2 volte a settimana. Al mattino lavare il prodotto con acqua e shampoo. Una volta ogni 2 mesi dovresti fermarti per 20–25 giorni in modo che i tuoi capelli e la tua pelle non abbiano il tempo di abituarsi agli effetti attivi.
Olio di ricino in una bottiglia scura
L'olio di ricino in combinazione con la bardana accelera la crescita della barba
    • 1 cucchiaino tintura di pepe (venduta in farmacia), 2 cucchiaini. estratto di radice di bardana. Applicare la maschera nello stesso modo della ricetta precedente. Il prodotto non va tenuto tutta la notte, ma solo per un quarto d'ora, poiché la composizione contiene un componente aggressivo. Utilizzare la maschera una volta alla settimana. Il corso è composto da 1 procedure. Alla fine, dovresti riposare per 10 mese e poi, se lo desideri, riprendere le sessioni.
Tintura di pepe in un barattolo trasparente
Puoi preparare tu stesso la tintura di pepe per creare una maschera o acquistarla in farmacia.
  • Massaggio. Per completare la procedura avrai bisogno di 1 cucchiaino. estratto di radice di bardana. Strofina il prodotto sui palmi delle mani e inizia a strofinarlo intensamente attraverso le ciocche della barba e lungo la zona della radice. Cinque minuti di esposizione attiva dovrebbero essere sufficienti. Questo può essere fatto anche usando un piccolo pettine. Per fare ciò, applicare alcune gocce di prodotto sul dispositivo e farlo passare attraverso le ciocche 10-15 volte. Eseguire il massaggio 1-2 volte ogni 7 giorni.
Piccoli pettini per barba
Puoi usare un pettine speciale per massaggiare la barba.

Recensioni sull'uso dell'olio di bardana nella cura del viso

Uso l'olio di bardana da più di due mesi, mattina e sera. I primi risultati dall'uso sono diventati evidenti dopo tre settimane. Le ciglia sono diventate un po' più spesse e, cosa che mi ha fatto ancora più piacere, sono diventate più luminose. Poi le cose sono andate ancora meglio: le mie ciglia si sono letteralmente alzate.

Ho deciso di usare l'olio di bardana solo per le sopracciglia. Ho usato questo prodotto ogni giorno prima di andare a letto, dopo aver rimosso il trucco. Ho sentito i primi risultati solo dopo un paio di settimane. I peli diventarono meno fragili e cominciarono ad apparirne molti nuovi.

Particolarmente efficace sarà l'olio di bardana con peperoncino rosso per la crescita della barba, inoltre avvolgi il viso con un asciugamano. Ciò creerà una circolazione sanguigna attiva nelle aree scarsamente nutrite dei capelli. Dopo aver usato questo olio, la pelle è pulita, riposata e piena di energia per far crescere nuovi, piccoli peli)) Mi piace molto l'effetto, la mia barba cresce più velocemente!

Compro olio di bardana e lo mescolo con olio di ricino in rapporto 1:1. Applichiamo questa massa direttamente nel luogo in cui vogliamo la vegetazione. Ho usato questo prodotto per sei mesi, durante il quale il risultato ha superato tutte le mie aspettative. Spessa, morbida e tutta questa è la mia barba dopo aver preso l'olio di bardana. Quindi ragazzi, vi consiglio!

L'olio di bardana è ampiamente utilizzato nella cura del viso per le sue numerose proprietà benefiche. Il prodotto aiuta a migliorare le condizioni della pelle, delle sopracciglia, delle ciglia e persino della barba. Il vantaggio principale dell'olio è il suo prezzo accessibile. Inoltre, il prodotto non ha quasi controindicazioni. Tuttavia, un uso improprio dell'olio porta a effetti collaterali, che possono essere evitati solo adottando tutte le precauzioni.