Accessori e allergie: da mettere o da togliere?

Alcune persone devono prestare particolare attenzione quando scelgono i gioielli. L'allergia ai metalli può comparire immediatamente o dopo un po'. Vale la pena suonare l'allarme se compare una reazione cutanea nel punto in cui viene indossato il prodotto. Eliminare le cause, molto probabilmente, non influirà sulla scomparsa del “malessere”, quindi alcuni gioielli dovranno essere comunque esclusi per sempre dalla collezione. La prima cosa da fare è rimuovere i gioielli e quindi scoprire quale elemento chimico lo ha causato.

Metalli provocatori

I gioielli rari sono fatti di un unico metallo, la base della maggior parte dei gioielli sono le leghe. Metalli preziosi puri - oro, argento, platino, di regola, non provocano reazioni, quegli elementi aggiuntivi che conferiscono durezza e lucentezza possono provocare una reazione allergica: cobalto, nichel, cromo, piombo, rame e altri.

Nichel si trova in molte leghe e può causare gravi allergie. Questo elemento è spesso un "componente" di oggetti in oro e argento, quindi, quando si parla dell'impossibilità di indossare tali gioielli, spesso ne è "colpevole".

Ricorda: più basso è il campione del prodotto, maggiore è il rischio di una reazione allergica. Pertanto, ti consigliamo di acquistare gioielli solo da produttori affidabili.

portare può essere trovato in gioielli economici, trovati in rivestimenti di gioielli cinesi economici. Cromo e cobalto fanno parte delle vernici, vengono utilizzate anche per il rivestimento esterno di prodotti, ad esempio per conferire lucentezza e resistenza all'abrasione. Sfortunatamente, questi metalli possono irritare la pelle e causare allergie.

Rame - un metallo che viene spesso utilizzato per realizzare gioielli economici.

Metalli eccellenti

Coloro che hanno già riscontrato il problema di una reazione a un particolare elemento non dovrebbero disperare: puoi raccogliere accessori da metalli ipoallergenici e leghe basati su di essi.

Ti consigliamo di leggere:  Come scegliere una fede per un matrimonio in chiesa?

Titanium. Questo "metallo del futuro" è utilizzato non solo nell'industria spaziale, ma anche nella gioielleria. I gioielli realizzati con questo materiale sono estremamente resistenti, leggeri e non provocano allergie. Oggi, orecchini, bracciali e persino fedi nuziali sono realizzati con questo metallo.

Niobio è un metallo straordinario per la realizzazione di gioielli: forte, brillante, non si appanna, è resistente alla corrosione e... non provoca irritazioni alla pelle. I gioielli da piercing sono spesso realizzati in niobio.

Rodio è diventata una vera e propria protezione per le persone con pelle sensibile. Naturalmente, non ci sono quasi gioielli interamente realizzati con questo metallo, ma è ampiamente utilizzato un rivestimento sottile (placcatura in rodio).

Acciaio. I casi di allergia a questa lega sono molto rari. Considerando che le gioiellerie prediligono leghe a base di argento o ferro con carbonio, sono escluse irritazioni cutanee. Per non sbagliare, cerca la marcatura 316L sull'etichetta per gioielli in acciaio.

"Oro medico" - una specie di lega ipoallergenica costituita da zinco e rame. I gioielli realizzati con questo materiale sono adatti a coloro che hanno reazioni al nichel.

Allergia: prevenire e neutralizzare

Leggi attentamente le informazioni sulle etichette o chiedi un passaporto del prodotto: un produttore coscienzioso indica la composizione della lega e i materiali degli elementi decorativi dei gioielli.

Se acquisti gioielli da un artigiano privato, ad esempio in una fiera o durante un'escursione turistica, chiedi di cosa sono fatti. Leghe economiche a base di rame, piombo, cromo, nichel, ferro possono provocare allergie. Inoltre, la reazione potrebbe non apparire immediatamente, ma dopo 1-2 giorni di utilizzo del prodotto.

Se stai scegliendo gioielli per una persona cara, controlla in anticipo se è allergico ai metalli, segna quali gioielli indossa e quali no. Un errore, in tutti i sensi, può essere costoso.

I gioielli economici possono essere indossati sopra i vestiti: camicette, dolcevita, maglioni. Se i gioielli non toccano la pelle, è possibile evitare reazioni spiacevoli.

Ti consigliamo di leggere:  Intreccio a catena dell'ancora: le opzioni più apprezzate e sofisticate per abiti da sera e per tutti i giorni

Le persone inclini a questo tipo di allergia non dovrebbero indossare un orologio su un braccialetto di metallo, è meglio sostituirlo con un cinturino in pelle.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:
armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: