Come distinguere lo zaffiro naturale da quello artificiale?

Lo zaffiro è una magnifica gemma molto apprezzata sia dai gioiellieri che dagli acquirenti per la sua splendida tonalità, brillantezza e durezza: il minerale è secondo solo al diamante. Tutte queste qualità, così come le limitate risorse naturali, incidono direttamente sul costo. Dato che l'uso della pietra non si limita alla gioielleria, per ridurre i costi e non esaurire i depositi naturali, hanno imparato come ottenerli artificialmente. In termini di proprietà, un tale minerale non è inferiore al naturale, ma c'è una differenza di prezzo e i venditori disonesti possono darsi l'uno per l'altro. Scopriamo come riconoscere una pietra naturale da una controparte artificiale.

zaffiro naturale

zaffiro naturale - una pietra con la storia. Per molte centinaia di anni è rimasto nel terreno o sulla sua superficie prima di essere lavorato, tagliato e preso il suo posto nella composizione del gioiello. Gli zaffiri vengono estratti in India - Kashmir, Sri Lanka - Ceylon, Thailandia - Siamese, ci sono anche depositi negli Stati Uniti e in Australia, ma la qualità delle pietre è inferiore alle pietre delle prime tre. I minerali naturali non sono sempre puri: inclusioni di gas, inclusioni sotto forma di aghi, microfessure non sono rare. Gli artigiani locali cercano di eliminare tali “difetti” nobilitando la pietra: riempiendo le fessure con resina o plastica, riscaldando per eliminare le inclusioni liquide e cambiare la tonalità.

A proposito, il colore dello zaffiro naturale non è sempre uniforme. Ci sono esemplari grigio-blu, giallo-blu, blu-verde. Questo non significa che la pietra non sia adatta alla lavorazione di oreficeria, anzi, con il giusto taglio, può competere con i minerali monocromatici. Le proprietà uniche dello zaffiro includono la durezza - 9 unità sulla scala di Mohs. Ecco perché il minerale non è così facile da graffiare, può resistere all'usura a lungo termine e non perde la sua presentazione.

Zaffiro sintetizzato

L'analogo sintetizzato è ammirevole: è una pietra senza "difetti", un colore saturo uniforme e una lucentezza brillante. Gli zaffiri artificiali vengono coltivati ​​nei laboratori, il processo di formazione dei cristalli è simile al naturale, ma accelerato più volte e rigorosamente controllato dai gemmologi.
Lavorare con il colore è stato portato alla perfezione: aggiungendo diversi prodotti chimici, si ottengono le sfumature desiderate, sperimentando trasparenze e saturazione del colore. Il prezzo di una tale pietra è solitamente inferiore a quello naturale: il processo viene avviato ed è meno costoso dell'estrazione dai depositi.

Ti consigliamo di leggere:  Tutto il meglio in una volta: 5 regole per la stratificazione dei gioielli

Distinguere lo zaffiro naturale da quello sintetizzato, o addirittura falso, è abbastanza difficile, ma possibile.

  1. Acquista gioielli in zaffiro in negozi affidabili con una reputazione impeccabile: solo lì saranno in grado di fornirti la documentazione necessaria, incluso un certificato di autenticità. Inoltre, è importante studiare attentamente le etichette per gioielli, che, in conformità con la legge russa, devono avere tutti gli oggetti preziosi: sono compilate secondo gli standard del settore e includono informazioni sugli inserti e sulle loro caratteristiche. Se la pietra è di origine sintetica, verrà visualizzata.
  2. Ispeziona attentamente la pietra in piena luce con una lente d'ingrandimento. Lo zaffiro naturale senza inclusioni e impurità visibili è una rarità, il costo di tali esemplari è incredibilmente alto. Nei gioielli da donna di fascia media, la presenza di inclusioni è un sicuro segno di naturalezza. Di norma, gli analoghi sintetizzati sono omogenei sia nella tonalità che nella trasparenza: è possibile solo la presenza di bolle di gas.
  3. Se acquisti un prodotto con zaffiro lavorato al di fuori della Russia, sull'etichetta dei gioielli puoi trovare le seguenti designazioni tra le caratteristiche: VVS (con inclusioni piccole e appena visibili), VS (con inclusioni piccole e insignificanti), SI (con piccole inclusioni inclusioni visibili), I (con inclusioni chiaramente visibili). La caratteristica di trasparenza FI è applicabile solo alle pietre di sintesi, indica l'assoluta trasparenza del minerale. Zaffiri naturali con questa caratteristica non si trovano in natura.
  4. Il prezzo del prodotto racconterà anche la naturalezza della pietra, ma solo a condizione che tu faccia un acquisto in una gioielleria di fiducia. La pietra naturale sarà sempre più costosa di quella sintetizzata. Questo vale per tutti i prodotti, siano essi anelli, orecchini o bracciali da donna.
  5. Le impurità di titanio vengono spesso aggiunte agli zaffiri sintetici, quindi, alla luce di una lampada a raggi ultravioletti, le pietre acquisiscono una sfumatura verdastra, ma gli zaffiri naturali non hanno un tale effetto, puoi solo notare riflessi bianchi.
  6. A causa della sua durezza, la pietra naturale è difficile da danneggiare. Presta attenzione alla superficie: dovrebbe essere perfettamente liscia senza i più piccoli graffi e i bordi dovrebbero essere uniformi e senza tracce di impatto.
  7. Le pietre composite si trovano nella gioielleria artigianale: la parte superiore è in zaffiro naturale, la parte inferiore è in vetro o un minerale più economico. La linea di cucitura può essere trovata con una lente d'ingrandimento.
  8. Gli zaffiri stellari hanno cristalli di rutilo nella loro composizione, è grazie ad esso che sulla superficie si crea uno speciale effetto visivo: quando ruotati, puoi vedere una stella scorrevole con quattro, sei o dodici raggi. Nella pietra naturale tale stella si muove su tutta la superficie, nella pietra sintetica si osserva solo nella parte centrale.
Ti consigliamo di leggere:  Gioielli della duchessa Kate Middleton

La valutazione delle pietre è compito degli specialisti. Tienilo a mente se prevedi di spendere una cifra piuttosto elevata per l'acquisto di uno zaffiro o di un prodotto con questo minerale.

armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: