Come pulire l'oro a casa senza rovinare i gioielli?

Con il tempo, i gioielli in oro perdono lucentezza e diventano più scuri: questo significa che è il momento di pulire i gioielli. Puoi contattare un laboratorio di gioielleria o restituire il prodotto al suo aspetto originale a casa. Se decidi di farcela da solo, ti diciamo come agire e quali sfumature prendere in considerazione.

Basso grado di inquinamento

Questa contaminazione si riferisce alla perdita di lucentezza, all'oscuramento uniforme del metallo.

La lucidatura è indicata per la cura quotidiana dei gioielli, dona ai prodotti una lucentezza a specchio e deterge dalle piccole impurità. Elimina la placca leggera, costituita da polvere, sebo e cosmetici. Il metodo di lucidatura è indicato anche nel caso in cui un prodotto scurito debba essere riportato alla sua tonalità originale.

Lucida i tuoi gioielli con un panno morbido in microfibra, flanella o pelle scamosciata con un movimento delicato e unidirezionale, applicando solo una leggera pressione sul metallo. Per migliorare l'effetto, insieme a un panno morbido, usa i seguenti mezzi improvvisati:

  • Rossetto. Applicare il rossetto sul tessuto o direttamente sul metallo, lucidare. Dopo la procedura, non è necessario lavare i gioielli.
  • Aceto da tavola 9%. Strofina il prodotto con aceto, lascia in posa 15 minuti, quindi risciacqua i gioielli con acqua e asciugali.

  • Succo di cipolla. Strofina il prodotto con il succo, lascialo agire per 30 minuti, quindi risciacqua i gioielli con acqua e asciugali.
  • Una soluzione di albume e birra. Per la soluzione avrai bisogno delle proteine ​​di un uovo e due cucchiaini di birra. Strofina il prodotto con la composizione preparata, quindi risciacqua i gioielli con acqua e asciugali.
  • Magnesia, glicerina, ammoniaca. Mescolare gli ingredienti in proporzioni uguali, strofinare il prodotto con la composizione preparata, quindi sciacquare i gioielli con acqua e asciugare.
Ti consigliamo di leggere:  Come sbrogliare la catena: TOP-5 semplici metodi che sicuramente aiuteranno

Grado medio di inquinamento

Questa è placca e vecchio inquinamento.

Per pulire i gioielli con grado di contaminazione medio (vecchia placca) e forte (ombra di metallo irregolare), viene utilizzata l'immersione in una soluzione.

Il metodo è ideale anche per pulire gioielli leggermente sporchi con disegni complessi, quando è necessario eliminare la placca in luoghi difficili da raggiungere.

Acqua, sapone liquido, ammoniaca (soluzione di ammoniaca al 10%)

Per la preparazione: contenitore di vetro, misurino, pipetta, tovagliolo di carta, panno morbido.

Mescolare in 200 ml di acqua a temperatura ambiente 10-15 gocce di sapone liquido e 5-10 gocce di ammoniaca. Immergi i gioielli nella soluzione per 8-10 ore. Trascorso il tempo assegnato, rimuovere i prodotti, risciacquare con acqua pulita, asciugare e lucidare con un panno.

Acqua, sale o zucchero

Per la preparazione: contenitore di vetro, misurino, misurino, tovagliolo di carta, panno morbido.

Versare 150 ml di acqua calda in un contenitore, sciogliervi 50 g di sale o zucchero e immergervi i gioielli d'oro. Dopo 8-10 ore, sciacquare i prodotti con acqua pulita e asciugare.

Acqua e bicarbonato

Per la preparazione: contenitore di vetro, misurino, misurino, tovagliolo di carta, panno morbido.

Mescolare acqua e bicarbonato in proporzioni uguali fino a formare una pasta. Applicare delicatamente la composizione sul prodotto e lasciare agire per 2-3 ore. Trascorso il tempo assegnato, sciacquare i gioielli con acqua pulita e pulire con un panno morbido. Non strofinare la superficie del prodotto con pasta: le particelle abrasive di soda possono danneggiarlo.

Grado di inquinamento grave

Questi includono una tonalità irregolare dovuta all'esposizione a sostanze chimiche: cosmetici, profumi e detergenti.

Acqua, acqua ossigenata e sapone liquido

Per la preparazione: contenitore di vetro, misurino, cucchiaino, tovagliolo di carta, panno morbido.

Mescolare due cucchiaini di perossido di idrogeno (concentrazione del 200%) e un cucchiaino di sapone liquido in 3 ml di acqua. Immergi i gioielli d'oro nella composizione preparata per 20 minuti, quindi risciacqua e asciuga.

Ti consigliamo di leggere:  Creato da Sherlock Holmes nel mondo dei diamanti

Ammoniaca (soluzione di ammoniaca al 10%) e detersivo

Per la preparazione: contenitore di vetro, misurino, cucchiaino e cucchiaio, tovagliolo di carta, panno morbido.

L'ammoniaca può essere utilizzata in due modi: applicare su un batuffolo di cotone e strofinare il prodotto con esso, oppure preparare una soluzione a base di esso.

Per preparare una soluzione detergente, avrai bisogno di 200 ml di acqua calda, un cucchiaino di ammoniaca e un cucchiaio di detersivo (usa quello per bambini). Immergi i gioielli nella composizione e lasciali agire per 2-3 ore, quindi risciacquali con acqua e asciugali con un panno.

L'ammoniaca è adatta anche per prodotti in oro opaco, che sono controindicati per qualsiasi, compresi gli abrasivi morbidi.

Come pulire l'oro bianco?

L'oro bianco è composto da argento, manganese, palladio e nichel ed è spesso placcato in rodio per ottenere una bella lucentezza. Solo i prodotti delicati sono adatti per la pulizia dei gioielli realizzati con questo metallo.

  1. La placca viene rimossa immergendola in soluzioni delicate (sapone, sale, zucchero, soda).
  2. Macchie di diverse sfumature sulla superficie dei gioielli non possono sempre essere sbiancate a casa, per rimuoverle dovrai rivolgerti a un laboratorio di gioielleria.
    • Macchie di colore giallastro si formano a causa della distruzione della rodiatura e vengono eliminate dalla zincatura.
    • Le macchie scure si formano sotto l'azione degli acidi e dei loro vapori. Anche un'attenta lucidatura dei gioielli in oro bianco può danneggiare la rodiatura e dovrà essere restaurata.

Come pulire l'oro con le pietre?

Le decorazioni decorate con inserti sono stravaganti. I minerali differiscono tra loro per proprietà fisiche e chimiche e richiedono un approccio individuale. Pertanto, ad esempio, l'oro con diamanti o perle dovrebbe essere pulito in diversi modi: scegliere il metodo sbagliato può causare un cambiamento nell'ombra della pietra, la sua ottusità e distruzione.

Stone Cosa può fare Cosa escludere
Diamante, zaffiro lavare in acqua saponata a temperatura ambiente, strofinare con ammoniaca, panno morbido evitare di riscaldare gioielli in zaffiro
Smeraldo, rubino, topazio risciacquare con acqua pulita, pulire con un panno morbido urti e altri influssi meccanici (compresi abrasivi), riscaldamento
Granato, ametista lavare in acqua saponata a temperatura ambiente, pulire con un panno morbido urti e altri influssi meccanici (inclusi abrasivi), riscaldamento, prodotti chimici (acidi, alcali)
Acquamarina, crisolito lavare in una soluzione a base di ammoniaca o detersivo urti e altri influssi meccanici (inclusi abrasivi), riscaldamento, prodotti chimici (acidi, alcali)
tormalina lavare in acqua saponata a temperatura ambiente, pulire con un panno morbido urti e altri influssi meccanici (inclusi abrasivi), riscaldamento, prodotti chimici (acidi, alcali)
Turchese, opale lavare a secco solo con un panno morbido o scamosciato qualsiasi contatto con acqua, urti e altri influssi meccanici (compresi abrasivi), riscaldamento, prodotti chimici (acidi, alcali)
perle risciacquare con acqua pulita, pulire con un panno morbido urti e altri impatti meccanici (inclusi abrasivi), prodotti chimici (acidi, alcali), riscaldamento
Ti consigliamo di leggere:  L'asta di gioielli di Sotheby's ha battuto tutti i record
Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:
armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: