Koh-i-noor è il diamante più famoso

Le leggende coprono non solo personaggi storici eccezionali, ma anche pietre preziose. Il diamante Koh-i-Noor ne è un'ottima conferma.

Misterioso inizio del sentiero "Montagne di Luce"

Le prime menzioni del diamante, che in seguito divenne noto come la "Montagna della Luce", secondo una teoria, apparvero in testi sanscriti e forse anche mesopotamici già nel 3200 a.C. I sostenitori di un diverso punto di vista, sostengono che l'inizio della storia della pietra preziosa dovrebbe essere considerato il XIV secolo.

Dal primo terzo del XVI secolo, "Koh-i-noor" era un gioiello di famiglia dei Grandi Moghul. Sopravvisse ai principi di Persia e alla dinastia afgana dei Durran. Per secoli si è creduto che la pietra avesse una forza speciale e fosse in grado di preservare e, se necessario, restituire forza e potenza. Non sorprende che il sangue sia stato versato, tradito e torturato per il gioiello.

Prima del taglio, la massa della gemma trovata in India superava i 600 carati. Dopo il taglio - 191 carati.

Koh-i-Noor e Gran Bretagna

Dopo la cattura dell'India da parte delle truppe britanniche nel XIX secolo, "Koh-i-noor" fu presentato in dono alla regina Vittoria, che, nonostante tutte le superstizioni, lo indossò nella corona.

Fino alla metà del XIX secolo, il diamante ha mantenuto il suo antico taglio indiano. Tuttavia, nel 1852, affinché la gemma potesse suonare in un modo nuovo, fu inviata per il ritaglio ad Amsterdam. Successivamente, la massa della pietra è scesa a 108,9 carati.

Corona con diamante "Koh-i-noor"

"Koh-i-noor" oggi

A partire dal 1853, "Koh-i-Noor" adornava solo le corone delle regine della Gran Bretagna, passando da una corona all'altra.

Oggi la "Montagna della Luce" è nella Corona della Regina Elisabetta. La Regalia è stata realizzata in occasione dell'incoronazione del re Giorgio VI e di sua moglie Elizabeth Bowes-Lyon nel 1937.

Ti consigliamo di leggere:  Accessori e allergie: da mettere o da togliere?

Puoi ammirare la pietra per gioielli con una lunga storia nel centro storico di Londra: la Torre.

Interessante sapere

Il nome "Kohinur" è apparso nel XVIII secolo grazie allo scià persiano. Alla vista della pietra preziosa, Nadir-Shah non riuscì a trattenere la sua gioia ed esclamò: "kokh-i nur"! Che è ciò che significava "montagna di luce".

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:
armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: