Anello con sigillo nella storia

Le persone hanno iniziato a creare anelli ancor prima di imparare a lavorare con il metallo, il materiale più comune per la creazione di gioielli oggi. Anticamente per questo si usavano osso e pietra, in seguito si passò alla ceramica lavorata grossolanamente e, appunto, al metallo. La funzione di accessorio ed elemento di stile è diventata la caratteristica principale degli anelli solo di recente, mentre inizialmente indossarli era un segno di status o aveva il significato di un simbolo religioso.

Anello da uomo in acciaio Mr. Jones BR8-389

Nell'antico Egitto e in Mesopotamia, i faraoni, le loro famiglie e gli alti dignitari indossavano anelli con pietre e vari simboli e il numero di anelli su una mano poteva superare il numero delle dita. Nell'Antico Testamento, gli anelli sono menzionati come segno di ricchezza: sono di proprietà non solo degli egiziani, ma anche di ricchi ebrei. Simbolo di una posizione eccezionale o, almeno, elevata, gli anelli sono serviti a molti popoli nelle diverse fasi dello sviluppo della civiltà.

Un valore molto importante e oggi quasi perduto di uno dei tipi di anelli - l'anello con sigillo - è quello di servire come firma del suo proprietario. Erano universalmente indossati e costantemente utilizzati per lo scopo previsto da nobili, re e alti funzionari della chiesa nell'Europa medievale e successive. Se ne trovano menzioni in documenti storici e opere d'arte, e gli anelli stessi sono oggi in gran numero custoditi nei musei.

Sigillo da uomo in argento "Graf Rings" Nord PN-k4 / s con zirconi

La principale differenza tra il sigillo e gli altri anelli è che deve esserci una piattaforma piatta sulla parte superiore, sulla quale l'immagine dello stemma o delle iniziali del proprietario è schiacciata in un'immagine speculare. La forma del sito può essere quadrata, rettangolare, rotonda, ovale o anche arbitraria, e oltre allo stemma e alle iniziali, l'immagine può marcare l'appartenenza ad un determinato gruppo di persone, contenere un simbolo di credenza o altro segno distintivo .

Anello con sigillo in argento da uomo ESTET Mosca

L'impronta di un sigillo in cera fusa o cera morbida, o l'impronta di un colorante in cui l'anello era stato precedentemente immerso, serviva come firma del proprietario dell'anello e certificava l'autenticità della lettera o del decreto. La ceralacca con l'impronta dell'autore serviva anche come garanzia contro l'apertura: per leggere una tale lettera o pergamena, la ceralacca indurita doveva essere rotta, danneggiando il sigillo, che era impossibile da riprodurre. Pertanto, i sigilli sono stati creati in un'unica copia e appartenevano a una persona per diritto di nascita o dopo aver ricevuto un'alta posizione a corte.

Ti consigliamo di leggere:  Fatti divertenti e storie inaspettate sui gioielli




Anello da uomo in argento con sigillo ESTET Mosca con agata

Oggi, questa funzione del sigillo non viene praticamente utilizzata, tranne che a volte, come atto stravagante o durante la creazione di un oggetto unico, puoi fare impressione, dopo aver fatto scorta di cera in anticipo. Per una persona moderna, la forma e il materiale dell'anello sono più importanti, così come il simbolo o la figura raffigurati sopra.

Anello da uomo in argento con sigillo con zirconi

In assenza della necessità di "firmare" con un anello, le pietre preziose e semipreziose vengono oggi spesso intarsiate nella parte alta. Molto spesso, diamanti o zirconi, agata, onice, ossidiana, diaspro e altri, spesso cristalli neri, sono combinati con oro e argento. Un anello maschile potrebbe non contenere una piattaforma in cima, ma una figura convessa a forma di testa di leone o aquila, oltre a una grande pietra. Più un anello è espressivo, più è probabile che il suo proprietario appartenga a qualche gruppo sociale, come dimostrano i gioielli al dito.

Anello con sigillo da uomo in argento con zirconi, onice

Un anello d'argento con una grande pietra o figurina viene spesso indossato sul mignolo, pollice o indice; il suo proprietario è molto probabilmente un rappresentante di una sottocultura o ha una professione creativa, ad esempio un artista, uno stilista o un musicista. Una versione più laconica dell'anello, il più delle volte realizzata in oro bianco o giallo, possibilmente con una pietra squisita, può essere spesso vista sulla mano di una persona di una professione, di un'impresa più tradizionale e con un certo status.

Molti anelli con sigillo sono associati esclusivamente a gioielli maschili, segno di monarchi e papi (l'anello del Papa chiamato "anello del pescatore" è uno dei famosi simboli cattolici). Ma non dimenticare che sia in Egitto che in Europa, in molti casi, anche le donne hanno ricevuto il potere supremo, e talvolta hanno fatto la storia all'ombra degli uomini che occupavano i posti più alti. Il sigillo un tempo poteva appartenere a una nobildonna, così come un anello inestimabile a una regina.

Ti consigliamo di leggere:  8 migliori marchi di gioielli realizzati in Russia

Oggi, gli anelli da donna sono presentati nell'assortimento di molti marchi di gioielli. Un tale ornamento contraddistingue una donna dal carattere forte, forte e sicura di sé, che non esita a dichiararsi pubblicamente.

armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: