L'anello nuziale si è rotto: dovresti credere alle superstizioni e cosa fare con i gioielli?

L'anello nuziale è un simbolo di amore reciproco e unione duratura. Se il prodotto si rompe, i coniugi potrebbero avere una brutta sensazione. La risposta alla domanda "Cosa significa?" cercando di dare numerosi segni e superstizioni di cui Internet è pieno. Vale la pena crederci, qual è la causa del guasto e cosa fare con il prodotto danneggiato: rispondiamo alle domande principali.

Perché la fede nuziale si rompe?

Nel corso dei secoli, l'anello nuziale è stato circondato da molte superstizioni, alcune delle quali sono sopravvissute fino ai giorni nostri. Tutti in fondo spiegano semplicemente la rottura dell'anello nuziale: questo è un brutto segno che promette agli sposi prove ed esperienze difficili. Quali di loro sono vere e quali no - decidi tu.

Tradire uno dei coniugi

La tradizione di indossare una fede nuziale sull'anulare ha origine nell'antica Grecia: i guaritori di quei tempi erano convinti che la vena situata sul terzo dito della mano portasse direttamente al cuore. Anche la forma dell'attributo nuziale è indissolubilmente legata alle questioni del cuore: un cerchio continuo è stato e rimane simbolo di amore, devozione e forti legami matrimoniali.

Secondo la superstizione, quando l'anello si rompe, significa che uno dei coniugi ha infranto il giuramento di fedeltà. Ad esempio, la fede nuziale rotta di un uomo indica l'infedeltà della moglie e viceversa.

La moglie sarà presto nei guai

Anche nell'antica Russia c'era un'usanza: le donne parlavano le fedi nuziali dei loro mariti da problemi e disgrazie per proteggerle durante guerre e campagne. Se l'anello si è rotto, questo evento è stato un brutto segno: un presagio di sventura e morte imminente.

Ti consigliamo di leggere:  Stanley Hagler gioielli vintage di lusso

Il talismano della fede nuziale protegge dall'energia negativa

Fino all'inizio del '20 la registrazione dei matrimoni veniva effettuata dalla chiesa. Il matrimonio era un rito sacro, secondo il quale l'unione di due cuori amorevoli veniva riconosciuta perfetta non solo in terra, ma anche in cielo. Le fedi nuziali erano attributi obbligatori del matrimonio e venivano illuminate prima dell'inizio del sacramento. Dopo il matrimonio, gli anelli servivano da amuleti per gli sposi di varie disgrazie. Se uno di loro si è rotto, significava che le difficoltà attendevano la famiglia.

Esiste un'altra versione: l'anello nuziale, come talismano, assume energia negativa e, incapace di resistere a forti sollecitazioni, si rompe, proteggendo il suo proprietario o proprietario.

L'anello si è rotto: aspettati un cambio rapido

Un'altra superstizione dice che se l'anello di uno dei coniugi è scoppiato, presto li aspettano cambiamenti seri (e non necessariamente negativi): la nascita di un figlio, il trasferimento in un'altra città, l'ottenimento di una nuova posizione di responsabilità e così via.

Perché una fede nuziale si rompe?

Il motivo principale che porta alla rottura dell'anello è un difetto di fabbricazione. La creazione di gioielli è un processo fisico e chimico complesso. Se la tecnologia di produzione è stata violata, a causa della scarsa qualità della colata, il metallo potrebbe rompersi senza una ragione apparente.

Cosa fare con una fede nuziale rotta?

Molte persone si chiedono se sia possibile indossare un anello di fidanzamento se è rotto. Da un punto di vista pratico, un prodotto danneggiato non dovrebbe essere utilizzato, almeno per motivi di sicurezza: gli spigoli vivi possono ferire la pelle. D'altra parte, c'è anche un fattore psicologico: i ricordi di un incidente spiacevole possono creare confusione nel proprietario e oscurare i suoi pensieri. Esistono diversi modi per sbarazzarsi dell'energia negativa:

Consacra l'anello nel tempio

Puoi “ripulire” il prodotto dall'energia negativa consacrandolo nella tempia. È importante che entrambi i coniugi consacrino gli anelli: la tradizione vuole che la "coppia" di fidanzamento sia inseparabile.

Ti consigliamo di leggere:  Atletico: come abbinare i gioielli a pantaloncini e felpe con cappuccio

Dona un anello in beneficenza

La donazione sarà ricordata come ricordo di una buona azione e servirà come forte difesa contro la superstizione.

Rifondere l'anello per un nuovo prodotto

A un anello rotto può essere data una seconda vita se viene fuso in un nuovo gioiello, come orecchini o un ciondolo. Non vale la pena creare una copia di un anello rotto: non porterà le stesse emozioni e ti ricorderà costantemente uno spiacevole guasto. Prima di indossare i gioielli per la prima volta, tienili sulla fiamma di una candela per alcuni secondi per "bruciare" completamente l'energia negativa.

Sbarazzati dell'anello, come hanno fatto i nostri antenati

I nostri antenati credevano che l'energia negativa che un oggetto trasuda potesse essere eliminata con l'aiuto delle forze della natura. Secondo un antico rituale, l'anello doveva essere gettato in un fiume che scorre veloce o seppellito nel terreno in un luogo deserto.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:
armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: