Amuleti con il sole: slavi e non slavi

Il talismano del sole è un potente talismano, che in una forma o nell'altra era presente nella cultura di quasi tutti i popoli. Inoltre, la deificazione del corpo celeste non è apparsa immediatamente, ma insieme all'idea dell'origine divina del sovrano. Cioè, nella mitologia, sia il re che il sole possedevano poteri soprannaturali.

Si credeva che un tale talismano proteggesse da disturbi e spiriti maligni e promuovesse anche lo sviluppo spirituale, ma se maltrattato può danneggiare il suo proprietario. I simboli antichi di popoli diversi hanno le loro caratteristiche, che devono essere prese in considerazione prima di utilizzare un amuleto con il sole.

Dei solari degli antichi slavi e non solo

Come accennato in precedenza, il culto del sole non era solo tra i nostri antenati. Lo stesso fenomeno è stato osservato tra molti popoli del mondo: gli egiziani adoravano il dio del sole Ra, antichi greci - Heliose gli indiani - Mitra.

Il fatto è che le persone erano molto più dipendenti dai capricci del tempo. Dopotutto, se, ad esempio, un villaggio soffriva di siccità, gli animali e le persone semplicemente non avevano nulla da mangiare, molti morivano di fame o di sete. Pertanto, l'atteggiamento nei confronti dei fenomeni naturali era completamente diverso.

La gente ha capito cosa un enorme impatto il sole ha un'influenza sulle loro vite e ha cercato in ogni modo di mostrargli il loro rispetto. A tal fine, i sacerdoti eseguivano rituali speciali, facevano sacrifici e lodavano il luminare in vari modi. Si credeva che questo avrebbe portato fortuna e felicità alle persone.

I nostri antenati non solo creavano amuleti con il sole. Una delle usanze più famose dedicate al corpo celeste sono le torte rituali rotonde (frittelle) per Shrovetide.

Gli dei del sole di diversi popoli portano nomi diversi, differiscono nella storia e nell'aspetto. Tuttavia, la loro essenza è praticamente la stessa: i potenti dei hanno dato alle persone luce, forza e speranza.

Gli dei del sole più famosi al mondo sono:

  1. Helios - così gli antichi greci chiamavano il dio del sole. Credevano che la divinità viaggiasse nel cielo ogni giorno sul suo carro d'oro, che era imbrigliato da quattro cavalli. Helios iniziò il suo viaggio da est, dove si trovava la casa della divinità. Di sera, il dio si diresse verso ovest e al mattino tornò di nuovo al punto di partenza.
  2. Аполлон - questo è il dio adorato dagli antichi romani. Poiché questa divinità si distingueva per l'incredibile bellezza, confrontavano con lui uomini fisicamente attraenti. Nell'antichità la bellezza era indissolubilmente legata all'arte. Forse è per questo che Apollo è anche considerato il santo patrono delle persone di professioni creative.
  3. Ra - Il dio del sole egiziano è spesso raffigurato con la testa di un falco ornata da un disco solare. Gli antichi egizi applicavano le sue immagini alle pareti dei templi e degli edifici residenziali, creavano amuleti e talismani. I più popolari erano gli amuleti con l'occhio di Ra, che è anche chiamato l'occhio di Horus, e il sole con le ali.
  4. Amaterasu - questa dea viene dal Giappone. Secondo la leggenda, fu lei a insegnare alla sua gente a coltivare il riso e produrre la seta. Si ritiene inoltre che il primo sovrano giapponese, Amaterasu, la dea sia la sua trisavola.
  5. Mithra - il nome di questa divinità indo-iraniana è tradotto come "amicizia". Secondo i miti, questo è il dio della cordialità, della giustizia e della pace. Mitra era anche responsabile della fertilità, quindi, per il bene di un ricco raccolto, la gente gli sacrificava regolarmente un toro.
Ti consigliamo di leggere:  Orecchini a croce: un gioiello originale o un motivo per pensare?

Gli slavi avevano fino a quattro dei del sole. Una domanda logica: perché così tanto? La risposta sta nel fatto che i nostri antenati rappresentavano il corpo celeste in quattro forme contemporaneamente: nella forma di un bambino, un giovane, un uomo maturo e un vecchio. Secondo la leggenda, il disco solare ha percorso lo stesso percorso ogni anno, da bambino a vecchio, e poi è nato di nuovo.

Gli dei del sole slavi erano chiamati così:

  1. Kolyada È un giovane sole che nasce nella notte più lunga dell'anno. I miti dicono che Kolyada è il figlio di Dazhdbog. Viene in questo mondo per proteggere le persone dai non morti che si scatenano in pieno inverno. La tradizione dei canti natalizi è solo un'eco dell'adorazione dell'antico dio del sole.
  2. Yarilo - un giovane che sostituisce Kolyada il giorno dell'equinozio di primavera. Questo dio è pieno di desiderio e forza di vivere, simboleggia l'amore, la passione e la fertilità. Si ritiene che Yarilo aiuti le donne a rimanere incinte.
  3. Kupalo - il dio del sole estivo è spesso raffigurato come un bell'uomo dai capelli dorati. Il suo momento arriva al momento del solstizio d'estate. Dato che il tempo della mietitura non è ancora arrivato, puoi abbandonarti all'amore e all'ozio. La notte di Ivan Kupala, le ragazze si sono chieste della loro promessa sposa e le coppie hanno cercato di trovare un fiore di felce.
  4. Svyatovit - è anche chiamato Avsenia o Autunno, che compare il giorno dell'equinozio d'autunno. Questo è già un vecchio saggio, che apre la strada alla sua nuova incarnazione: Kolyada.

Alcuni ricercatori ritengono che Kolyada sia solo un personaggio folcloristico che non appartiene al numero di divinità. Secondo loro, il dio del sole invernale non era Kolyada, ma Khors. Ognuno di loro ha il proprio simbolo: il segno Khors (svastica a quattro punte) e un canto natalizio (svastica a otto punte).

Ti consigliamo di leggere:  Sfumature di blu in gioielleria

Il significato dell'amuleto slavo Yarilo

E sebbene Yarilo non sia il dio centrale della mitologia slava, occupava un posto importante nella vita dei nostri antenati. Il simbolo di Yarilo è la personificazione di tutte quelle qualità che sono inerenti al dio della primavera. Questo segno era considerato un amuleto giovanile che protegge le giovani generazioni dalle forze del male e dalle malattie.

L'aspetto di questo simbolo non aveva cornici rigide, ma quasi tutti gli slavi erano raffigurati più o meno allo stesso modo: il volto del dio del sole con raggi di luce.

I nostri antenati hanno ricamato un tale segno sui vestiti, li hanno raffigurati sulle case e li hanno persino realizzati su pasticcini rituali. Tuttavia, un tale simbolo aveva le sue regole: era possibile usare il suo potere con noncuranza solo in primavera.

Il simbolo del dio della primavera è un potente talismano che non poteva essere usato in altri periodi dell'anno. Si credeva che non solo non avrebbe funzionato, ma avrebbe anche danneggiato il suo proprietario. La sua forza non era solo terribile ragazzi e ragazze dai 14 ai 25 anni.

Il significato principale dell'amuleto con il sole è il seguente:

  • protezione dal male;
  • sviluppo creatività;
  • attrazione del contrario genere o diversità nelle relazioni.

Se ti rivolgi alla divinità troppo spesso o lo fai con intenti maliziosi, non puoi aspettarti il ​​bene dall'amuleto.

Cosa significa il simbolo del solstizio?

L'amuleto è una svastica a otto raggi, che simboleggia il disco solare con raggi di luce. Il solstizio assomiglia esternamente a Kolyadnik, Ladinets e Kolovrat, poiché anche questi talismani sono realizzati sotto forma di svastica. La principale differenza rispetto a tali simboli è che il Solstizio è realizzato con linee più arrotondate e morbide.

I nostri antenati dividevano tutto il solstizio in due tipi:

  1. Thunderman - i suoi raggi sono rivolti a destra, che simboleggia la rinascita della natura, l'avvicinarsi dell'estate.
  2. Temporale - diretto a sinistra, che personifica l'inverno, il raffreddamento, lo sbiadimento della natura e tutto ciò che lo circonda.

Hanno significati diversi. Vigore Gromovika заключается в следующем:

  • dà forza e resistenza;
  • migliora le capacità intellettuali del suo proprietario;
  • rende il suo padrone un ottimista, gli dà sete di vita;
  • rafforza la fede nella vittoria;
  • aiuta a mantenere l'onore militare.

Questo amuleto è associato a Perun, Dazhdbog e Svarog. Queste divinità sono veri combattenti per la giustizia e non aiuteranno una persona con pensieri impuri.

Temporale agisce su una persona in questo modo:

  • aiuta il proprietario a stabilire rapporti armoniosi con il mondo esterno;
  • rivela nuove capacità, talenti, aiuta a svilupparli;
  • protegge dalle forze oscure e persino dai capricci della natura.

Questo talismano a forma di sole è un simbolo maschile che le ragazze non dovrebbero indossare.

Ti consigliamo di leggere:  Solo hardcore: come indossare gioielli brutali

Amuleto con sole e luna

Questo simbolo slavo è simile allo Yin e Yang cinese. Due corpi celesti sono due energie opposte che non possono esistere l'una senza l'altra.

Il sole simboleggiato maschio inizio e La luna è femminile. Luce diurna - la personificazione della vita, che agisce come segue:

  • dà una scorta di vitalità;
  • dirige verso la realizzazione dei propri obiettivi e desideri;
  • rende il suo proprietario più assertivo e attivo.

Il sole è considerato un simbolo di vita infinita.

Luna ha anche una forza tremenda, che è nascosta dietro l'indifferenza e la calma esterne. La luce notturna è associata a freschezza, morbidezza, calma. Personifica il flusso di pensieri e idee, quindi patrocina gli individui creativi. Le persone credevano che indossando questo amuleto sarebbero stati in grado di recuperare le forze.

Altri amuleti slavi con il sole

C'erano molti talismani con il sole. La maggior parte di loro ha fornito al proprietario protezione dalle forze oscure, ha dato energia. Tuttavia, ogni segno ha le sue caratteristiche, che non dovrebbero essere trascurate quando si usa un talismano.

Stella della Russia

Questo simbolo è anche chiamato Piazza Svarog... Questo è un amuleto esclusivamente maschile associato al fuoco. Il significato del talismano si riduce alla conservazione della casa, all'estensione e alla protezione del clan.

Simbolo dell'asta

Un tale amuleto è un simbolo di fertilità, luce, prosperità. Inoltre, l'amuleto ha aiutato i membri della famiglia ad andare d'accordo tra loro, osservare e rispettare le tradizioni dei loro antenati.

Cammina verso il sole

Il segno scandinavo è anche chiamato il "nodo dei caduti". Questo simbolo simboleggia la connessione tra i mondi ed è spesso usato dai maghi per i rituali. Si ritiene che Valknut significhi anche l'unità di anima, spirito e corpo.

Disco solare alato

Questo è l'amuleto del dio del sole egiziano Ra. Questo talismano protegge il suo proprietario dalle forze oscure, rafforza la sua salute fisica e spirituale. Inoltre, un tale talismano aiuta a raggiungere la pace della mente e la tranquillità.

Pietra del sole

Il tutore viene dal lontano Messico. Inizialmente, gli Aztechi usavano la pietra del sole per i cambiamenti astrologici, quindi per armonizzare la vita e ottenere benefici.

Spirito del dio del sole

Il talismano indiano personifica il ciclo delle cose in natura. Fornisce al suo proprietario saggezza, forza ed energia.

Gli incantesimi con il sole sono un evento frequente nelle culture di diverse nazioni. Di solito sono dotati di forza potente, proteggono in modo affidabile il loro proprietario da influenze energetiche negative (danni, malocchio, incantesimo d'amore). Tuttavia, questo è il loro principale pericolo: se alcune regole non vengono seguite, i talismani possono danneggiare il proprietario. Per questo motivo, cerca sempre di saperne di più sull'amuleto prima di chiedere aiuto.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:
armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: