Tipi di collane, collane e perline con nomi: cosa possono essere

I gioielli per il collo sono di moda da molto tempo. Furono inventati da persone primitive che cercarono di diversificare il loro aspetto in qualche modo con prodotti senza pretese fatti di ossa, pietre, elementi di alberi, un'ampia varietà di minerali che venivano sotto i piedi.

Con l'avvento dell'età del bronzo, le persone impararono a fondere il metallo e la varietà e l'aspetto dei prodotti per il collo cambiarono drasticamente. Questa volta è diventato il capostipite dei moderni tipi di collane, collane e perline. Gli artigiani iniziarono a inventare accessori intricati, impararono gradualmente a lavorare bellissime pietre, che iniziarono a inserire nei gioielli.

Oggi il mercato è pieno di vari prodotti, il cui ruolo è destinato a completare le immagini di belle donne e uomini coraggiosi. Ma spesso c'è confusione nei nomi degli accessori. Proviamo oggi a capire cosa sono le collane, quali tipi di collane sono fatte e da quali perline possono essere fatte.

Informazioni generali

Tutti i gioielli da collo possono essere suddivisi in tre tipi principali:

  • Catene;
  • collane;
  • collana;
  • perline.

Le catene sono, di regola, prodotti fatti di leghe preziose o non ferrose, che sono realizzati sotto forma di tessitura di piccoli elementi interconnessi da un filo sottile.

Le perle sono elementi, spesso di forma arrotondata, realizzati con materiali dissimili (pietre, vetro, plastica, ecc.) Senza spilli, ad es. non inseriti in morsetti metallici, infilati su una base a forma di lenza o altro fascio.

Una collana è una collana che è una catena con cristalli di pietre inserite al suo interno.

Una collana è una collana con un grande ciondolo al centro.

La divisione presentata può essere definita un po 'sfocata. Poiché le case di gioielleria e i designer spesso combinano vari elementi di accessori per il collo per creare qualcosa di speciale.

Tutti questi gioielli per il collo possono essere suddivisi in diverse sottospecie o categorie:

  • per materiale;
  • dalla composizione degli inserti;
  • per lunghezza;
  • per campo di applicazione;
  • in base alla progettazione.

Ora, brevemente su ciascuna delle categorie.

Tipi di collane, collane, perline, catene per materiale e tipi di inserti

Tutti i gioielli sono divisi in bigiotteria e gioielli. Come distinguerli.

I gioielli sono una famiglia di gioielli realizzati con materiali poco costosi. Una sorta di arti e mestieri. Nella produzione di questi tipi di accessori, viene utilizzata una varietà di metalli non ferrosi e loro leghe:

  • bronzo;
  • in ottone;
  • cupronichel (una lega di rame, zinco e nichel);
  • spyatr (nome di un gruppo di leghe di vari metalli non ferrosi: rame, zinco, nichel, stagno o zinco con l'aggiunta di piombo e ferro.);
  • alpacca (lega di rame con 5 ... 35% di nichel e 13 ... 45% di zinco);
  • alluminio.
Ti consigliamo di leggere:  Come scegliere una croce per bambini per il Battesimo?

Tieni presente che il nichel, che hai notato si trova in molte leghe di gioielli, spesso provoca reazioni allergiche nelle persone. A volte si manifesta semplicemente come un'eruzione cutanea che provoca prurito sgradevole, ma occasionalmente ci sono gravi attacchi allergici. Pertanto, questo tipo di gioielli non può essere indossato da tutti.

I gioielli possono anche essere costituiti da pietre semipreziose o come vengono anche chiamate. Esso:

  • coralli;
  • ambra;
  • onice;
  • turchese;
  • diaspro.

Questa lista è piuttosto lunga. Pertanto, se sei interessato, puoi leggere le informazioni sui cristalli semipreziosi qui.

A seconda dei materiali utilizzati, i gioielli possono anche essere suddivisi in:

  • bicchiere;
  • plastica;
  • ceramica;
  • pelle;
  • legno;
  • tessile;
  • madreperla.

I gioielli in vetro sono gioielli abbastanza economici, ma ora c'è una forte corsa per loro. Il fatto è che il vetro, cioè i cristalli di vetro, non si presta molto a variazioni di colore e lucentezza nel tempo, soprattutto se adeguatamente mantenuti e conservati adeguatamente. Tali accessori durano a lungo, deliziano piacevolmente i loro proprietari e non sono molto costosi.

La plastica nei gioielli ha iniziato ad essere usata non molto tempo fa. Di solito questi gioielli ci vengono da paesi stranieri. Anche questi prodotti si indossano bene, sono belli nell'aspetto, ma sono significativamente inferiori al vetro.

I prodotti in ceramica sono molto delicati e fragili. Di solito hanno bisogno di essere ben curati e sono consigliati solo per occasioni speciali.

Altri tipi di materiali per gioielli sono molto comuni a causa del loro basso costo. I prodotti in madreperla sono gioielli fatti di conchiglie sotto forma di perline, collane. I gioielli in tessuto sono anche solitamente una collana fatta di intricati motivi di fili, nastri, accessori per cucire.

I gioielli sono solitamente realizzati con leghe preziose di oro, argento, platino e palladio. Il platino è il metallo più costoso, seguito da gioielli in oro e argento alla fine.

Le leghe d'oro più popolari in gioielleria sono quelle con finezza 958, 750, 585, 500 e 375. Tali articoli possono includere rame, argento, zinco e altre impurità per ottenere la tonalità desiderata. Il test 585 è considerato il più comune. Ha riempito tutti i banchi delle gioiellerie.

Le leghe d'argento sono test di 925, 875 e 916. L'industria utilizza varianti con marcature 999, 960, 830 e 800. I campioni inferiori per gioielli non sono particolarmente utilizzati ora, ma erano usati abbastanza ampiamente, soprattutto per la creazione di gioielli economici. Il più rilevante oggi è il test 925. Ne è fatto tutto: dagli anelli alle collane chic.

Ti consigliamo di leggere:  Street style: i migliori gioielli delle settimane della moda di Parigi e New York

Le leghe di platino sono disponibili nei titoli 950, 900 e 850. Questo metallo nobile è altamente resistente alla corrosione. I gioielli in platino "puri" sono valutati anche più costosi delle opzioni in oro.

Le leghe di palladio stanno guadagnando popolarità solo oggi tra acquirenti e gioiellieri. Questo metallo prezioso ha una finezza di 850 o 500. Ha un colore bianco opaco unico. Il palladio non provoca allergie, a differenza dell'oro, che può contenere nichel.

È stato stabilito in modo che la plastica, la pelle e altri materiali economici non siano particolarmente utilizzati nei gioielli da collo. Sì, ci sono queste opzioni, ma di solito per ordini individuali.

Per quanto riguarda le pietre, per collane e collane di gioielli vengono utilizzati sia minerali semipreziosi che preziosi:

  • diamanti;
  • smeraldi;
  • rubini.

Elenco dei tipi di collana, girocollo e perline in base alla lunghezza

In base alla loro lunghezza, i gioielli si dividono in:

  • collari fino a 35 cm;
  • girocolli da 35 a 40 cm;
  • principesse da 42 a 48 cm;
  • matine da 50 a 60 cm;
  • opere fino a 85 cm;
  • sautoir o corde da 112 a 180 cm.

Fin dal Medioevo, il collare è stato un ornamento maschile, un simbolo di potere e appartenente a un ordine cavalleresco. Esternamente, questo prodotto era una catena a maglie larghe, che termina con lo stesso grande ciondolo, che avrebbe potuto essere un ordine, o un ciondolo con un emblema di famiglia o segni araldici. Oggi il colletto è un "colletto" piatto e largo. A volte la sua larghezza è quasi uguale alla lunghezza del collo. Recentemente, una varietà di colletti è diventata popolare, ripetendo il colletto esterno di una camicia, decorato con pietre preziose, semipreziose o solo perline.

Inizialmente, il girocollo sembrava un pizzo di gomma o gomma, che poteva essere completato da un ciondolo, ed era considerato un gioiello universale per uomini e donne. I girocolli moderni sono spesso realizzati in oro, argento o metalli comuni e adornati con pietre preziose o semipreziose.

Collari e girocolli stanno bene su un collo abbastanza lungo. Pertanto, non affrettarti a comprare gioielli solo perché sembrano belli, assicurati che il prodotto sia davvero adatto a te.

I prodotti classici con una lunghezza di circa 42 × 48 centimetri sono classificati come principessa. Questa decorazione può essere abbastanza sobria, monocromatica o, al contrario, luminosa, con elementi di grandi dimensioni. Materiali di base per la produzione: perline, perline, metalli, pietre semipreziose, strass.

Matine è un prodotto con una lunghezza di circa 50 ... 60 centimetri. Molto spesso è un filo di perle che viene attorcigliato due volte intorno al collo. Un cerchio è sempre più lungo dell'altro. Matine può essere fatto di perline, pietre, con inserti in metallo, piccoli ciondoli. La decorazione perfetta da indossare ogni giorno e per uscire.

Da indossare ogni giorno per lo stile ufficio o casual, le collane da principessa o da matinée sono l'ideale.

L'opera, di regola, raggiunge quasi il punto vita. Può essere sotto forma di perline su più file, pietre preziose su una catena sottile. Le perle naturali sono spesso utilizzate nella collana "opera". Questo tipo di collana ha un bell'aspetto su ragazze / donne di quasi tutte le corporature: enfatizzerà una figura snella e allungherà visivamente una figura piena.

Ti consigliamo di leggere:  Gioielli vintage nella nuova stagione

Sautoir è il tipo più lungo di gioielli da collo. Per impostazione predefinita, la sua lunghezza supera sempre i 112 centimetri (a volte fino a 1,8 metri). Non dovresti indossare un sautoir ogni giorno. Come al solito, questo prodotto viene spesso utilizzato per una serata fuori. A volte il design di questo tipo di collana viene realizzato prefabbricato, quando vengono fornite diverse serrature lungo la lunghezza del gioiello. I tipi più lunghi di collane sono più adatti per eventi unici, così come i colletti larghi.

Tipi di collane con nomi di design

Collana multifilare o multifilo. Queste sono ghirlande decorate con una cascata di catene che cadono a formare un motivo intricato. Si trovano spesso in stile vittoriano e Art Nouveau. Questi sono diversi fili di catene con pietre o perle, collegati da un fermaglio.

Graduated è una collana da donna realizzata con pietre di piccole e grandi dimensioni. Più vicino è il fermaglio, più sottili sono le pietre. Il più grande ornamento o ciondolo si trova al centro della collana.

Festoon si riferisce a un lussuoso e imponente pendente da collo con una struttura composta da una catena principale con gioielli, delle dimensioni di un girocollo e catene più piccole ad esso associate. Questo accessorio funziona meglio con un abito da sera con spalle scoperte

Riviere è un ornamento sul collo costituito da un solo tipo di pietre preziose. Ogni pietra si trova in un ambiente separato.

Negligee è il vecchio nome per una catena sottile intorno al collo con diversi ciondoli asimmetrici a forma di goccia o frangia che sembra un ciondolo.

Collare. Collane di questo tipo si adattano perfettamente al corpo. Sono brevi e massicci. Spesso la parte anteriore della struttura è costituita da un grosso pezzo di metallo legato con una catena.

Torsad è un accessorio corto, massiccio e pesante costituito da diversi fili di perline, che sono attorcigliati e collegati da un unico fermaglio. Sta bene alle donne con il seno grande. Ben aderente al collo, enfatizza la zona del décolleté.

A proposito, tutti i gioielli al collo possono anche essere suddivisi in base al modo di indossarli: per tutti i giorni, per una vacanza o per una festa aziendale. Ma questa divisione è già molto arbitraria. Alcune signorine si vestono in negozio come se dopo lo shopping intraprendessero un lungo viaggio intorno al mondo su una bellissima nave.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:
armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: