Sognare non è dannoso: i gioielli più lussuosi delle nuove collezioni di Haute Joaillerie

Insieme ai gioielli "di giorno" o "di costume" che le donne acquistano per se stesse e possono indossare al lavoro, così come gli anelli da cocktail adatti alle occasioni speciali, i gioielli conoscono anche il concetto di Haute Joaillerie - collezioni di gioielli da sera, spesso costituite da pezzi unici cose create in un unico esemplare, "costruite" attorno a una pietra unica.

Si tratta di oggetti da collezione acquistati da persone molto facoltose e spesso diventano oggetto di investimento. Successivamente possono essere venduti all'asta, dove, acquisito un ulteriore valore di antiquariato, spesso vanno a un prezzo molte volte superiore a quello originario. Le collezioni di alta gioielleria comprendono non solo singoli articoli, ma anche insiemi di anelli, orecchini, collane e bracciali. Un set completo per un'occasione formale è chiamato parure e include anche un ornamento per capelli (diadema, pettine, fascia) e possibilmente una spilla a corpetto.

L'ora e il luogo tradizionali per le anteprime dell'Haute Joaillerie è la settimana dell'Haute Couture a Parigi.

La collezione Haute Joaillerie della casa francese Van Cleef & Arpels ha attirato la massima attenzione dei critici di gioielli. Tradizionalmente, la casa dedica le sue linee di alta gioielleria alle fiabe, sia popolari che letterarie. Charles Perrault ei fratelli Grimm erano già al centro del suo interesse. Ma quest'anno Van Cleef & Arpels ha scelto un'opera teatrale invece di una fiaba. Tuttavia, molto più popolare di altre fiabe: Romeo e Giulietta di Shakespeare.

La scelta delle opere letterarie come base della collezione per la casa non è casuale: i pezzi centrali delle linee di alta gioielleria di questo brand sono le spille a forma di ragazze e ragazzi: fate, principesse, principi e così via. Quindi nella nuova linea ci sono spille-figure di Romeo e Giulietta, “vestite” con costumi stilizzati italiani del XVI secolo, con facce di diamanti taglio rose tradizionali per queste spille.

Ti consigliamo di leggere:  Orecchini con ali: uno sguardo alla moda e al tempo

Un vero capolavoro - non solo di maestria orafa, ma anche di arguzia - una spilla a forma di balcone con una bifora, ricoperta di "edera" di smeraldo. Non c'è nessuno sul "balcone", la finestra con i "vetri" diamantati è sbattuta. Ma se giri la spilla, puoi vedere le figure dorate di Romeo e Giulietta che si tengono per mano: gli eroi sposati in segreto si sono incontrati per trascorrere la prima notte di nozze.

L'antica casa francese di Chaumet, che forniva gioielli a Napoleone, mostrava un'alta collezione di Les Ciels de Chaumet - tradotto "Paradiso di Chaumet". Come sempre, i diamanti sono tanti – per esempio, per la parure Étoiles Étoiles (“Stelle, Stelle”) si utilizzano solo oro bianco e diamanti di altissima purezza. Come affermato nel titolo, la tiara, gli orecchini e la collana sembrano una vera stella cadente.

Dal momento che stiamo parlando del paradiso, non era senza il sole. Nella tiara Soleil Glorieux (tradotta un po' vecchio stile come "Il sole in gloria" - così si diceva degli dei), il luminare raffigura un diamante giallo di quasi tre carati. I raggi del sole brillano di diamanti incolori e le nuvole disperse da esso raffigurano cabochon di cristallo di rocca.

Il pezzo centrale della tiara Passages (che significa "Volo" in riferimento al paradiso) è una magnifica collana asimmetrica con opali e tormaline australiani ora neri estremamente alla moda - vero Paraiba blu neon e il cosiddetto tipo Paraiba del Mozambico, sottilmente diverso in ombra.

Boucheron, un altro residente di lunga data di Place Vendôme, il "cuore dei gioielli di Parigi", ha dedicato a lei e ad altri famosi angoli di Parigi la sua nuova collezione Haute Joaillerie. Ad esempio, l'anello e il bracciale Cheval de l'Opéra con teste di cavallo scolpite nell'alabastro con la tecnica glittica ricordano il decoro dell'edificio dell'Opera Garnier, e gli elementi centrali ottagonali della collana e dell'anello 26V, “composti” da 11 strati di cristallo di rocca e onice, infatti, intorno alla piazza Vendôme (è ottagonale) e all'edificio al numero 26, occupato da Boucheron.

Ti consigliamo di leggere:  Un regalo di compleanno originale per la mamma: con il cuore e l'anima

Insieme a pezzi Art Déco come la linea Grosgrain con malachite di Boucheron, ci sono i classici della Belle Epoque che un tempo hanno reso famosa la casa e le sue tipiche collane aperte con "punto interrogativo" (Frédéric Boucheron una volta ha inventato questa forma): una, Feuilles d ` Acanthe, a forma di riccioli - foglie d'acanto, un altro, Feuilles de Laurier, - un ramo di alloro laconico con "bacche" di perle. Alcuni pezzi, come la collana Armoiries in oro rosa, sono trasformatori: puoi sganciare il ciondolo da alcuni, rimuovere la spilla da altri. Le piccole cose più divertenti che hanno riempito il leggendario bestiario di Boucheron sono gli anelli Wladimir I e II tempestati rispettivamente di diamanti incolori e neri, in memoria del gatto Vladimir, che apparteneva a Frédéric Boucheron.

Lo “spirito russo” si legge anche nella nuova alta collezione della maison Chanel, inventata dal capo della divisione gioielli della maison, Patrice Legereau, – Le Paris Russe de Chanel. I motivi russi (che ricordano la storia d'amore di Chanel con il Granduca Dmitry Romanov) e bizantini (attraverso la città preferita dello stilista - Venezia) compaiono nei gioielli del marchio non per la prima volta.

Ora si tratta di collane simili a kokoshnik con nomi riconoscibili (ad esempio Roubachka), polsini fantasia - bracciali "a cerchio", come con il parsun degli zar russi, diademi stretti a la russe, anelli di diamanti con un'aquila a due teste stilizzata, spille con pietre colorate, a forma di magnifiche stelle degli ordini dell'Impero russo. Il defunto direttore creativo della casa di Chanel, Karl Lagerfeld, amava incarnare questi motivi nella bigiotteria - ora sono anche in una versione preziosa.

Tra le presentazioni parigine di gioielli di Haute Joaillerie c'era la terza storia "russa": la collezione Rubeus Imperial Alexandrite, che è stata esposta al Museo delle arti decorative del Louvre (che, tra l'altro, ha una propria galleria di gioielli, che è molto degna di Attenzione). La pietra centrale della collezione, come suggerisce il nome, era l'alessandrite - crisoberillo scoperto negli Urali nel 1830 con una proprietà unica - il pleocroismo (la capacità di cambiare colore a seconda dell'illuminazione). La pietra prende il nome dall'erede al trono, il futuro Alessandro II.

Ti consigliamo di leggere:  Verifica di compatibilità - I gioielli sono accettabili durante l'esercizio?

La collana più magnifica della linea, creata dal capo della divisione artistica del marchio Frederic Manet, adorna una pietra di 69,37 carati, l'alessandrite di gioielleria più grande del mondo. In altri pezzi della collezione, disegnati in un lussureggiante stile classico - "imperiale" - ostentano altri 46 alessandriti di varie dimensioni e tagli, completati da diamanti, tanzaniti, spinelli, cristallo di rocca.

Impossibile non citare la casa italiana Bvlgari quando si parla di nuove collezioni di alta gioielleria, anche se tradizionalmente mostra le sue linee non a Parigi, ma in occasione di eventi propri. Il brand preferito della leggendaria attrice Elizabeth Taylor e di molte altre star del cinema quest'anno gli ha dedicato una collezione di film e l'ha battezzata Cinemagia.

Il pezzo centrale della collezione è il girocollo Action! (I registi di Hollywood stanno gridando proprio nel momento in cui i nostri gridano "Motore!"). Il girocollo è come un anello di pellicola contorta.

Le associazioni con uno dei film americani più seguiti "Il mago di Oz" sono causate da una collana con uno smeraldo "pan di zucchero": puoi vedere come la giovane Judy Garland, in cerca di un miracolo, cammina lungo la strada di mattoni gialli fino al Città di smeraldo.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:
armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: