Come non confondersi nelle forme tagliate

Un diamante in gioielleria attira la nostra attenzione con i suoi straordinari giochi di luce, dimensione e forma del taglio. Allo stesso tempo, la sua scelta è simile a un'avventura entusiasmante, dove per raggiungere l'obiettivo è necessario conoscere i parametri di valutazione delle 4 C ed essere sicuri dell'autenticità della gemma.

Diamo un'occhiata alle forme di taglio diamante più popolari.

tondo

Questo taglio è considerato un classico. Se guardi la gemma dall'alto, vedrai un cerchio. Da qui il nome. Un diamante rotondo ha 57 sfaccettature, proporzioni e simmetria rigorosamente verificate, che consentono alla luce di penetrare nella pietra preziosa, rifrangersi, riflettere e tornare verso l'esterno a pieno volume molte volte. L'effetto ottico enfatizza favorevolmente il gioco e la brillantezza di un diamante naturale. Dobbiamo la formula del taglio perfetto a Marcel Tolkowsky, che l'ha sviluppata nel 1919.

Oggi i diamanti rotondi sono i più richiesti e costosi. Completano perfettamente qualsiasi gioiello, indipendentemente dallo stile e dal design. La forma tonda è versatile e adatta sia a donne che a uomini di età diverse.

ovale

I diamanti taglio ovale hanno ottime caratteristiche di gioco di luce e brillantezza, vicine a quelle di un classico diamante tondo.
L'Oval è stato sviluppato oltre 60 anni fa dal famoso gioielliere e tagliatore Lazar Kaplan. Il taglio ha anche 57 sfaccettature. Se confrontiamo un diamante ovale e rotondo della stessa massa, il primo sembrerà più grande.

I diamanti a taglio ovale sono perfetti per anelli, orecchini e pendenti. Essendo sul ring, l'"ovale" può allungare visivamente le dita, rendendole più aggraziate.

pera

Un diamante con taglio a goccia ricorda la sagoma di una lacrima o di una goccia. È una combinazione del classico taglio rotondo e del taglio marquise. Questa forma affonda le sue radici nel XVI secolo, quando erano molto in voga i tagli di rosa e briolette, quest'ultimo divenuto il predecessore della moderna pera.

Ti consigliamo di leggere:  Taglio a diamante: tipi e forme con nomi

Questo diamante ha 56 sfaccettature. Per la sua simmetria unica, le "pere" possono essere spesso viste come inserti di gioielli in ciondoli e orecchini, nonché come elemento centrale negli anelli classici. Le "pere" attirano spesso gli amanti di tutto ciò che è insolito.

La principessa

Il favoloso nome "principessa" è portato da diamanti di forma quadrata o meno spesso rettangolare con angoli acuti e 65 o 73 sfaccettature. Dopo un diamante rotondo, questo taglio è il secondo più popolare.

A causa della corretta forma geometrica, le "principesse" di diamanti vengono utilizzate con piacere dai gioiellieri. I gioielli più comuni con loro - fedi nuziali e di fidanzamento - con uno o più diamanti, così come orecchini e bracciali "tennis".

marchese

Un diamante taglio marchese è un diamante allungato che si assottiglia verso entrambi i bordi e ricorda una piccola barca. Secondo la leggenda, il "Marchese" ha preso il nome in onore del sorriso della favorita del re Luigi XV, la marchesa de Pompadour.




La gemma taglio marquise ha 55 sfaccettature. Apparso diversi secoli fa, oggi questa forma è un classico tradizionale e veramente reale.

smeraldo

"Emerald" è un cosiddetto taglio rettangolare a gradini con angoli troncati. La forma ha un contorno rettangolare e viene utilizzata per diamanti di grandi dimensioni con elevate caratteristiche di colore e purezza.

Curiosamente, le 65 sfaccettature riflettono la luce con lampi luminosi e ampi. Questo taglio è un simbolo di gusto eccellente, ricchezza e status elevato nella società. Di norma, uomini e donne di qualsiasi età danno la preferenza agli "smeraldi".

Сердце

La forma romantica ma tecnicamente impegnativa del taglio a cuore rivela perfettamente la vera bellezza del diamante naturale. Con 57 e 58 sfaccettature, questi diamanti vantano un gioco e una brillantezza incredibili.

Ti consigliamo di leggere:  Sul lato oscuro: come scegliere un gioiello con diamanti neri

Quando si acquista un "cuore" di diamante, è importante prestare attenzione alla chiarezza e all'uniformità delle linee, poiché la sua bellezza dipende direttamente dall'esecuzione ideale. I diamanti tagliati in questa forma spesso adornano pendenti e orecchini: un regalo ideale per appuntamenti e occasioni romantiche importanti.

Asher

Questo tipo di taglio è stato inventato nel 1902 dal gioielliere ereditario Joseph Asher di Amsterdam nel 1902. Sebbene il picco di popolarità di questa forma di diamanti sia arrivato negli anni '1920, ora sono tornati di moda.

La principale differenza tra Asher è la sua forma quadrata con molti livelli. Nella versione classica ha 65 o 73 sfaccettature, che rendono la gemma solida e maestosa, oltre che impegnativa sul gruppo della purezza. I diamanti taglio Asher si adattano perfettamente ad anelli, gemelli, bracciali e collane.

Radiante

Il "radiante" quadrato o rettangolare a 70 lati unisce il gioco della "principessa" alla solidità del taglio smeraldo a gradini. Una caratteristica distintiva del "radiante" sono gli angoli smussati. Grazie a loro, è versatile e facile da montare, e molto adatto anche per i gioielli da uomo.

Anelli su misura con diamanti luminosi sottolineano lo status, lo stile e il gusto del loro proprietario.

cuscino

La forma elegante e insolita del taglio "a cuscino", o come viene anche chiamato "a cuscino", si distingue per i contorni tondi e rettangolari. I diamanti di questa forma hanno 81 sfaccettature.

I "pad" hanno una capacità unica di rendere il colore più luminoso per la percezione, quindi i diamanti di rari colori fantasiosi vengono solitamente tagliati in questo modo: giallo, rosa, blu, ecc.

armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: