Vediamo se i marchi di orologi cinesi possono sostituire gli orologi svizzeri per noi

Gli orologi contrassegnati come "Made in China" hanno conquistato a lungo il mercato mondiale, ma allo stesso tempo molti di noi non sono ancora presi sul serio: lo stereotipo di lunga data secondo cui i prodotti cinesi sono di scarsa qualità, i beni di consumo e la reputazione del paese come leader nella produzione di falsi non aiuta a cambiare immagine. Tuttavia, questo paese ha molto da offrire.

Essendo il più grande produttore mondiale di orologi, la Cina, tra l'altro, è un fornitore abbastanza affidabile di componenti di alta qualità che i marchi di orologi svizzeri non esitano ad utilizzare - dopotutto, come ricordiamo, per essere chiamati swiss made basta hanno solo il 60% di manodopera e parti nel costo delle merci di origine svizzera. Quindi il restante 40% del tuo orologio preferito potrebbe essere molto prodotto in Cina, il che non peggiora le cose, ma decisamente più conveniente.

È logico presumere che i buoni orologi in Cina siano prodotti sia per l'esportazione che per il consumo interno, quindi vediamo di cosa è orgogliosa l'industria orologiera della RPC. Cominciamo con una digressione lirica.

Il 4 novembre 2021, con grande stupore e indignazione di alcuni e la gioia di pochi altri, CIGA Design è diventato il primo marchio cinese a vincere il premio Geneva Watch Grand Prix, battendo altri cinque contendenti nella categoria Challenge Watch. Il primo premio di questa categoria (si accettano modelli il cui prezzo al pubblico non supera i 3500 franchi svizzeri) è stato ricevuto da CIGA Design per l'orologio Blue Planet, modello con cassa in titanio da 46 mm, movimento a carica automatica, con originale quadrante e non meno originale decisione sull'indicazione dell'ora. Prezzo? 1800 franchi. CIGA Design - ne hai sentito parlare? Ecco un marchio cinese al 100% numero uno.

L'orologio CIGA Design ha visto la luce nel 2013 e il primo modello rilasciato, un orologio al quarzo minimalista, ha vinto il premio Red Dot da un concorso internazionale di design per "l'espressione estetica di esclusività e carattere diretto". Ad oggi, secondo il sito web del marchio, Red Dot è stato premiato con CIGA Design 8 volte, il che probabilmente non sorprende: il fondatore del marchio, Chang Yanmin, è un grafico con esperienza nell'architettura, appassionato anche di orologi per molti anni.

Blue Planet è un'eccezione di prezzo, con orologi nelle principali collezioni del marchio con un prezzo compreso tra 200 e 400 franchi, quindi l'obiettivo dichiarato di rendere gli orologi CIGA Design accessibili ai giovani acquirenti sembra realizzabile. Il 90% delle vendite di CIGA Design è fornito dalla Cina nativa, dal 2019 gli orologi di marca sono venduti in Indonesia, Russia, Gran Bretagna, Malesia, Svizzera e altri paesi. L'aspetto originale degli orologi prodotti da CIGA Design non è necessariamente di vostro gradimento, ma guardate e concordate che non sono fatti male.

Ti consigliamo di leggere:  Orologio da uomo Frederique Constant Classics Automatic Chronograph

CIGA Design potrebbe aver ricevuto un premio prestigioso, ma non importa quanti cinesi chiedi quale marchio di orologi nativo considerare n. 1, la risposta sarà sempre Sea-gull.

Le fabbriche di orologi cinesi sono un'attività relativamente giovane, soprattutto rispetto alle manifatture svizzere. La maggior parte di questi ultimi sono stati creati da orologiai e imprenditori, come si suol dire, da zero, e l'industria orologiera cinese è simile a quella sovietica: è stata creata dallo stato e ha agito, come dovrebbe essere per lo stato, su un grande scala: a metà degli anni '1950, i Goti in Cina modellano gli svizzeri, avendo costruito per questo tre grandi fabbriche, a Pechino, Shanghai e Tianjin - questi sono i cosiddetti "tre grandi".

Sea-gull, originario di Tianjin, tra le altre realizzazioni (primo posto nel paese in termini di produzione), è anche orgoglioso del fatto che fu qui che furono progettati e prodotti i primi orologi meccanici 100% cinesi. È interessante notare che dagli anni '1990 il marchio non produce modelli al quarzo, producendo esclusivamente modelli meccanici. Per dirla senza mezzi termini, la maggior parte di ciò che Sea-gull porta sul mercato sono esempi evidenti di una gamma poco interessante, ma alcuni modelli hanno risuonato con i consumatori a livello internazionale.

Si tratta dei modelli Chronohraph 1963, Dual Time, Bauhaus, Ocean Star e Tank Commander. Naturalmente, tutti questi "brillanti esempi" non hanno nulla a che fare con l'arte orologiera, ma, come "Komandirskie" ai loro tempi, per qualche motivo sono cari agli appassionati. Se vuoi far parte di questa community, inizia la tua collezione cinese con l'orologio Sea-gull Chronograph 1963.

Il Chronograph 1963 è un ottimo remake di un orologio realizzato per l'Aeronautica dell'Esercito popolare di liberazione negli anni '1960. Il leggendario orologio “aviation” è stato riprodotto con cura nei dettagli, ma inserito in una cassa leggermente più grande (40 mm), ha mantenuto i semplici pulsanti tondi del cronografo, ha enfatizzato lo spirito “vintage” con il design del quadrante: numeri color oro e indici, lancette delle ore e dei minuti blu, lancetta del cronografo rossa. Sul retro, una copertura trasparente apre la vista del movimento interno di Sea-gull. Prezzo? Da 229 USD.

Beijing Watch Factory, ovvero la Beijing Watch Factory, è un altro pilastro dell'industria orologiera cinese. La storia della fabbrica è indissolubilmente legata alla storia del paese, chiunque sia interessato all'orologeria dovrebbe dedicare un po' di tempo a studiarla. Abbiamo un compito leggermente diverso, quindi andiamo dritti alle vette dell'arte orologiera, ai tourbillon: sono questi complessi design della produzione della Beijing Watch Factory che si distinguono dal resto delle aziende oggi.

I lavori per il primo orologio cinese con tourbillon sono stati avviati dall'orologiaio della Beijing Watch Factory Xu Yaonan nel 1995, il prototipo è stato lanciato nel 1996 ed era pronto per la produzione in serie nel 1997, ma la crisi finanziaria che è scoppiata ha cambiato questi piani, il progetto è stato rinviato fino a tempi migliori. Tempi migliori arrivarono con l'inizio del nuovo, 21° secolo: la Beijing Watch Factory ha rivisto la sua posizione nel mercato e mirava a produrre prodotti di qualità superiore a un prezzo più elevato e a promuovere il proprio marchio, mentre in precedenza la fabbrica produceva principalmente alta qualità movimenti per conto terzi clienti (ad esempio per l'americana Stocker & Yale, che forniva orologi all'esercito americano).

Ti consigliamo di leggere:  Il significato delle stesse cifre sull'orologio

Nel 2004, la Beijing Watch Factory ha lanciato in produzione il suo tourbillon TB01-2. Sebbene non fosse il primo tourbillon cinese, all'epoca era la più alta qualità. Nel 2006 è stato annunciato un orologio a doppio tourbillon (TB02) per i Giochi Olimpici di Pechino 2008. Il 2008 è stato anche l'anno del debutto della Beijing Watch Factory a Baselworld, dove il marchio ha presentato il modello TB01-2, ornato da incredibili incisioni. Nello stesso anno è stato creato un prototipo di orologio MRB1 con ripetizione minuti.

Gli orologi Tourbillon della Beijing Watch Factory non sono economici: una rapida ricerca su Internet ha portato gli orologi tourbillon a 15000 USD e persino 140000 USD. Pensati per un facoltoso consumatore domestico, i modelli sono realizzati in metalli preziosi, decorati con incisioni e smalti, imitando i migliori esempi delle aziende svizzere. Questo desiderio di creare in casa, in Cina, qualcosa che sia fatto e riconosciuto come unico e di alta qualità da qualche parte fuori dal Paese, è facilmente spiegato dalla tradizione artigianale cinese: non c'è vergogna nel creare una copia ideale di qualcosa. Al contrario, è una prova incoraggiata di abilità.

Naturalmente, questo nobile desiderio non deve essere confuso con il desiderio di soddisfare la domanda e capitalizzare il desiderio delle masse private del pensiero critico e della cultura del consumo, ma questo è un argomento per un materiale a parte.

Prima di designare un altro paio di marchi di orologi "folk" cinesi, devi prestare attenzione a questo. Naturalmente, desiderati da un miliardo di cinesi sono Rolex, Omega и Patek Philippe, ma ci sono molte meno persone che sono in grado di sborsare per un marchio svizzero premium rispetto a coloro che vogliono possedere un orologio in generale.

È anche importante notare che lo slogan proclamato a livello statale "ama la Cina - compra cinese" trova un'incredibile risposta da parte della popolazione, tradizionalmente abituata ad ascoltare la voce del partito. Detto questo, ecco i marchi che da molti anni sono nelle liste dei marchi asiatici più apprezzati (in Asia).

Rossini - il marchio è molto giovane, apparso nel 1984, dal nome del famoso compositore italiano, ei suoi prodotti dovrebbero continuare il suo "stile chiaro e spirito creativo". Fino a che punto gli orologi delle collezioni Rossini hanno successo - giudicate voi stessi, ci sono orologi da uomo e da donna, ci sono orologi da coppia - questo è quando sembrano uguali, ma le dimensioni di un paio sono diverse. In termini di rapporto qualità/prezzo devo ammettere che molte copie di una fascia di prezzo simile che si considerano marchi svizzeri o europei perdono, a volte.

Ti consigliamo di leggere:  Turbina Perrelet Seigaiha

Tra i modelli da uomo, il ROSGB027 al quarzo e il ROSGS038 meccanico a carica automatica si distinguono dalla massa grazie al lavoro svolto sul design del quadrante, ma l'orologio sembra comunque piuttosto modesto e come se non fosse il 2022 in cantiere, ma gli anni '1990. “Il tempo mi segue sempre” è lo slogan di Rossini, che, secondo il sito del brand, “è orgoglioso di ogni momento della sua breve storia”. Non giudico, non ci sono compagni nel gusto e nel colore, ma un po' di freschezza nel design degli orologi Rossini non guasterebbe, il tempo respira troppo nel retro, la storia calpesta...

Le collezioni di orologi sono percepite in modo diverso. Tian Wang - questo marchio non ha nemmeno 35 anni, insieme alle fabbriche di orologi di Pechino e Tianjin, è il vero leader, Tian Wang vende ogni anno più di 2 milioni di articoli. La gamma del marchio è composta da 40 collezioni attuali - ci sono cronografi, orologi tourbillon, ci sono edizioni limitate, ci sono collaborazioni, orologi "intelligenti", subacquei, designer, ci sono copie franche, appena modificate di popolari modelli svizzeri - cioè , la scelta è enorme. E uno potrebbe unirsi a quei milioni che Tian Wang è felice di acquistare - ma no, niente dell'intera ricca offerta del marchio serve per vivere - sento che c'è molto marketing e PR, non abbastanza anima.

Ci sono molti marchi di orologi cinesi, e la recensione potrebbe continuare all'infinito, ma anche questi studiati sopra citati ci permettono di trarre alcune conclusioni.

In primo luogo, la Cina produce buoni orologi e componenti per l'industria dell'orologeria, che sono richiesti al di fuori della Cina, ma, di norma, vengono realizzati su ordinazione con il più rigoroso controllo di qualità secondo i progetti esterni. Un buon esempio sono gli orologi di marca di moda.

In secondo luogo, la produzione cinese di orologi si concentra principalmente sul mercato interno e sul mercato della sua regione, che ne costituisce l'aspetto e i prezzi. In terzo luogo, in Cina ci sono artigiani e la capacità tecnica di produrre orologi complessi con finiture sorprendenti, ma non si tratta di concorrenza nel mercato mondiale.

Sommario. Se improvvisamente vuoi davvero acquistare un orologio veramente cinese, cioè non solo Made in China, ma anche un marchio 100% cinese, e non essere considerato un eccentrico allo stesso tempo, prendi il Sea-gull Chronograph 1963 - il portafoglio non si svuoterà molto, ma ci sarà qualcosa da parlare con i compagni, dopotutto - la storia ... Attenti ai falsi.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:
armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: