Stuhrling 392.01: un cronografo appariscente non per snob

L'enorme e provocatorio cronografo Stuhrling 392.01 non è sicuramente per snob e minimalisti. È improbabile che lo indossi con un abito e sicuramente non verrai a una riunione del club di orologi. Ma c'è qualcosa che ti spinge a indossare di nuovo questo orologio e ad ammirare lo scintillio azzurro e i segni che aleggiano sopra il movimento.

Chi sei, signor Stürling?

Molti siti parlano delle radici svizzere del marchio: come se l'orologiaio Max Stürling lavorasse con Louis Audemars (padre del fondatore di Audemars Piguet) nella prima metà del XIX secolo. E negli anni 19, un discendente di Stürling, insieme all'imprenditore Chaim Fischer, ha creato un'azienda di orologi che prende il nome dall'antenato. Tuttavia, tra i marchi di orologi è di moda trovare origini svizzere, soprattutto se la produzione si trova molto a est della Svizzera.

Non ci sono storie del genere sul sito web ufficiale di Stuhrling. Dicono che l'azienda sia stata fondata nel 2002 da Chaim Fischer e che abbia iniziato con tourbillon cinesi economici. Tuttavia, della Cina non si parla direttamente. Ad esempio, al signor Fischer è stato detto che i normali tourbillon vengono prodotti solo in un posto sulla Terra (apparentemente, in Svizzera). Ma ha trovato qualcos'altro: il luogo in cui tutte le aziende interessanti, ad esempio Apple, realizzano i loro prodotti.

Il luogo di registrazione della società è New York. In forum specializzati dicono che le capacità si trovano a Hong Kong e in Svizzera. I calibri, a quanto pare, sono giapponesi negli orologi al quarzo e cinesi Seagull nella meccanica. Bene bene. Seiko e Miyota hanno buoni calibri al quarzo prodotti in serie e Seagull è un'azienda con 70 anni di storia, il più grande produttore mondiale di calibri meccanici, fino ai tourbillon multiasse.

Stuhrling è anche noto per un gran numero di omaggi, sia per gli iconici modelli Rolex che per Cartier Ballon Bleu o Hamilton Ventura di nicchia.

Omaggio a Ballon Bleu de Cartier (a sinistra) e Rolex Datejust (a destra)

Stuhrling 392.01: non un orologio per snob

Orologio scheletro e un ponte decorativo su quarzo, una corona a cipolla, un grande datario, un cronografo con indici "dottorato" per misurare il polso, una cassa enorme con lucidatura brillante su tutte le superfici, un feroce bagliore blu delle lancette e degli indici, un blu imbottito cinturino in pelle - Sospetto che per un uomo che apprezza l'estetica di un orologio classico sotto un tailleur, Stuhrling 392.01 causerà persistenti malintesi.

Orologio H. Moser & Cie Swiss Icons. Gli orologi sono costituiti dalle parti più riconoscibili di Rolex, IWC, Panerai, Audemars Piguet, Breguet e altri marchi leggendari. Per loro Moser ricevette subito numerose pubblicazioni e accuse di plagio. Il giorno successivo l'azienda si rifiutò di promuovere il modello: le accuse divennero irrilevanti, ma le PR rimasero.

Ti consigliamo di leggere:  Preparare la valigia: quali gioielli portare con te in vacanza?

A rigor di termini, Stuhrling 392.01 è davvero più luminoso che elegante o elegante.

Il design è accattivante

Nel catalogo degli orologi Stuhrling 392.01 ha attirato l'attenzione a prima vista. La combinazione di colori del 392.01 è brillante e varia, in particolare il colore delle lancette e dei pennarelli: un blu brillante che brilla nella luce e si trasforma in un intenso buio nelle ombre. Vuoi ammirare questo colore succoso ancora e ancora, ma lo stesso orologio nero non provoca assolutamente alcuna emozione. Tuttavia, ci sono dettagli chiaramente riusciti.

Le lancette delle ore e dei minuti sono tridimensionali, con una nervatura lungo l'intera lunghezza (i bordi catturano magnificamente la luce: una metà della lancetta è scura, l'altra è blu brillante). Le iscrizioni - il marchio, i segni per misurare il polso, i numeri sulle arene del cronografo - sono saturate e convesse. Ma la cosa migliore sono i segni volumetrici sopraelevati. Il 90% della loro lunghezza è fissato sulla parte bianca opaca del quadrante, il resto - su una piastra traslucida attraverso la quale è visibile il meccanismo. Si scopre che la punta dell'etichetta sembra fluttuare sopra il meccanismo.

Quadrante orologio scheletro è un ospite raro negli orologi al quarzo, perché i calibri al quarzo in sé non sono particolarmente interessanti: nulla si muove, non ci sono piccoli dettagli complessi. Ma lo Stuhrling 392.01 ha dischi e ingranaggi a doppia data, abbastanza grandi da vedere un po' di azione sotto il quadrante. È vero, ammirare le parti metalliche grezze e gli ingranaggi di plastica bianca è un piacere dubbio.

Ma il quadrante traslucido - dove non brilla - è una buona soluzione. Ad esso viene applicato un piccolo guilloché ondulato. Non attira l'attenzione, ma sfuma con grazia i contorni dei dettagli sotto di esso e in generale sembra molto bello (e creare un disco di plastica con un motivo è chiaramente più facile delle parti metalliche arabescate).

La doppia data cambia in modo chiaro e uniforme, i numeri si trovano al centro delle finestrelle e le finestre stesse sono ricoperte da una sottile cornice lucida e ordinata. Si armonizza con i contorni lucidi dei contatori. A nostro avviso, prestazioni esemplari.

La cassa non è decorata con nient'altro che il bulbo della corona. Come unica decorazione, sembra molto buono. Ed è grande e aderente: è comodo da usare.

Le Stuhrling 392.01 sono enormi: 47 mm di diametro, quasi 55 mm da capocorda a capocorda, quasi 15 mm di spessore. La dimensione ha senso. Un orologio luminoso con elementi grandi e ingranaggi visibili è fatto per essere un accessorio notevole. È ancora più evidente quando è grande. Inoltre, un quadrante multistrato e una piccola "aria" sopra di esso si adattano alla cassa spessa. In combinazione con una lente di vetro convessa ad angolo, si ottengono distorsioni che possono essere ammirate.

Ti consigliamo di leggere:  Come impostare l'orologio: istruzioni per modelli elettronici e meccanici

fattura

Lo dico subito: i difetti non sono visibili ad occhio nudo. Se guardi da vicino, lo sono. Ma quando l'orologio è al tuo polso, è improbabile che qualcuno se ne accorga e non te ne accorgi se non stabilisci un obiettivo.

È impossibile trovare difetti nel testo e nei numeri blu, tutto è liscio (tranne alcuni punti sfocati sopra la U nel nome Stuhrling). Le grandi cifre della data sembrano normali da lontano, ma quando si ingrandisce, è possibile vedere che i bordi di alcune cifre "fluttuano". I pennarelli blu sono belli e voluminosi, l'unica pecca è che i pennarelli a 15 e 45 sono a distanze diverse dal bordo delle lucide tonde arene. Questa è una caratteristica del modello e non un difetto di un caso particolare: la foto di un altro Stuhrling 392 mostra la stessa irregolarità.

Negli orologi di questa fascia di prezzo, sarebbe strano aspettarsi l'azzurramento termico delle lancette e dei segni. Penso che siano dipinti e poi scolpiti nel metallo. La parte laterale delle lancette è difficile da vedere, perché ad angolo retto per questo, il quadrante convesso crea forti distorsioni. Eppure sembra che le pareti laterali non siano ridipinte. Il taglio è abbastanza preciso. Non ci sono spine sugli assi delle frecce, ma nemmeno Stuhrling è un Rolex.

Vetro - Krysterna. Tra i marchi di orologi, puoi trovarlo da Stuhrling e forse Akribos (se ne hai sentito parlare). Secondo lo stesso Stuhrling, questo bicchiere è stato originariamente sviluppato per bicchieri costosi. È resistente agli urti quasi quanto il minerale e resistente ai graffi quasi quanto lo zaffiro. Molte aziende di orologi hanno occhiali simili, ad esempio vetro minerale temperato Flame Fusion di Invicta, vetri minerali con rivestimento in zaffiro di marchi da Nike a Seiko. A giudicare dalle recensioni, Krysterna non è davvero male: i proprietari di orologi non si lamentano dei graffi sugli occhiali.

Il case brilla come qualcosa di costoso, ma è fatto semplicemente. Non c'è alternanza di diverse tipologie di lavorazione, niente smussi, niente spigoli vivi su superfici complesse. Ci sono solo tre dettagli: la lunetta senza decorazioni, la cassa stessa e la back cover con fine incisione laser. Le spighe sono realizzate con pretesa di decorazione, con un afflusso-allungamento nella parte centrale. Tuttavia, i bordi sono arrotondati. E, soprattutto, l'intero corpo è lucidato, cioè sarà facile raccogliere graffi. D'altra parte, tale trattamento permette teoricamente di lucidare un orologio graffiato senza molto rischio di rovinarne la geometria e la finitura.

Impressioni di utilizzo

Prima di tutto è la dimensione. 55 mm da un orecchio all'altro difficilmente si adattano a un polso sottile. Le orecchie, fortunatamente, sono fortemente piegate verso il basso - solo grazie a questo, l'orologio è in qualche modo tenuto sulla mano. Uno spessore di un centimetro e mezzo non consente all'orologio di scivolare fuori da sotto la manica. Una camicia o un cardigan si rifiuta anche ostinatamente di coprire l'orologio che è apparso di nuovo da sotto di loro, e all'improvviso ti ritrovi a indossare uno Stuhrling luminoso e provocatorio in bella vista.

Ti consigliamo di leggere:  Delma Cayman Field. Novità militare

C'è un cronografo di 60 minuti a bordo. Il quadrante "alle 9" mostra i minuti, "alle 3" - decimi di secondo. La lancetta dei secondi centrale è ferma in orari normali e conta i secondi in modalità cronografo. Il pulsante in alto avvia e ferma il cronografo, il pulsante in basso azzera le letture. I pulsanti sono stretti, premuti con uno sforzo piacevole e con un clic. Il markup per misurare il polso funziona in questo modo: avviare il cronografo, contare 30 battiti cardiaci (l'orologio dice "Base 30 pulsazioni"), fermare il cronografo.

Per motivi di interesse, abbiamo testato questa funzione: a volte non hai il tempo di premere un pulsante stretto insieme al primo battito cardiaco, le letture sono approssimative, ma in generale puoi usarlo.

Nella maggior parte degli orologi al quarzo, la lancetta dei secondi non colpisce con precisione i segni. Stuhrling 392.01 non ha questo problema. Il piccolo secondo "alle 6" non ha markup. Il secondo grande, attivo solo in modalità cronografo, ha un movimento fluido, quasi meccanico - 4 passi al secondo (questo corrisponde a una frequenza di 14400 mezze oscillazioni all'ora - il livello degli orologi da tasca del secolo scorso). Pertanto, viene rimosso anche il problema degli hit imprecisi.

La corona non si avvita. Nella prima posizione, traduce la data, nella seconda - l'ora (a proposito, anche il piccolo secondo si ferma per rendere l'impostazione più accurata). Impermeabilità - 50 metri. È abbastanza per la vita, ma non salterai in piscina con un simile orologio di tua spontanea volontà.

La leggibilità non è molto buona. Non sarai in grado di capire il tempo dal pavimento di uno sguardo, dovrai guardare da vicino dove sono le lancette delle ore e dei minuti in tutto questo splendore blu. A proposito, non c'è lume. Le lancette blu catturano i minimi riflessi anche al tramonto, ma se è davvero buio, considera che sei senza orologio.

E un po' di gusto: a nostro avviso, questi orologi si abbinano solo allo stile casual, magari con un orientamento sportivo (polo, camicie con le maniche arrotolate). Tuttavia, lo Stuhrling 392.01 ha molti elementi che rivendicano il rigore (cinturino in pelle simile a un coccodrillo, testa a cipolla, eleganti mani a fessura, ecc.) - quindi, con una maglietta, ad esempio, è difficile immaginarli. E inoltre, dato il colore blu brillante, è auspicabile che i vestiti abbiano anche elementi blu.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:
armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: