Attrazione milanese - Orologio D1 Milano ATBJ11

D1 Milano è un marchio non ancora ampiamente conosciuto nel mercato dell'orologeria russo. Ma questo non fa che suscitare l'interesse degli appassionati di orologi per conoscere meglio gli orologi milanesi.

Gli italiani sono famosi trendsetter. Una moda senza tempo. Così è successo con il design di questo modello. L'orologio è realizzato in uno stile che ci è arrivato dai lontani anni '70 del secolo scorso, ma non ha perso la sua rilevanza fino ad oggi.

Cassa e bracciale: integrazione e luce verde satinata

La caratteristica principale della cassa non è solo nel look vintage, ma anche nel bracciale. Il fatto è che il bracciale e la cassa formano un tutt'uno. Anche l'idea di un bracciale integrato non è nuova, ma tra gli amanti degli orologi c'è una quota di quelli a cui piace. Sì, è impossibile cambiare rapidamente il cinturino con un cinturino, ma fa risaltare l'orologio dalla massa.

Le dimensioni della cassa sono più adatte alle più moderne cornici di percezione degli orologi, ma questo fatto non le rovina. Il diametro della cassa è di 41,5 mm, lo spessore è di quasi 1 cm, tenendo conto del vetro che sporge leggermente sopra la lunetta. Allo stesso tempo, al polso, l'orologio sembra un po' più grande di quanto non sia in realtà. Ciò è dovuto all'assenza di una lunetta esterna nella sua manifestazione classica.

Raso o lucido? Ognuno risponderà a questa domanda da solo. Ma in un caso particolare, la finitura satinata è stata scelta non solo per la cassa, ma anche per il bracciale. Questo è conveniente in termini di praticità. I graffi non sono così visibili sulle parti satinate.

La lucidatura ha anche trovato un piccolo spazio sui quattro smussi della lunetta di fronte ai numeri 12, 3, 6, 9.
E vorrei diluire un barile di miele con una leggera mosca nell'unguento. Questa macchia nera era nascosta nella chiusura del braccialetto. Si apre in due direzioni, ma non ha il blocco dei pulsanti. È difficile sganciare il braccialetto senza ovviamente sforzi applicati. In caso contrario, il braccialetto integrato non ha causato alcun reclamo.

Ti consigliamo di leggere:  Recensione dell'orologio da uomo svizzero Oris TT1 Day Date 735-7651-41-66RS

Quadrante: blu con iridescenza

Il quadrante blu è realizzato utilizzando la tecnologia Sunray. Forse il blu è l'opzione più ideale per decorare un quadrante. I raggi del sole, giocando allegramente, brillano alla luce, cambiando il colore del quadrante da blu a nero e viceversa. Resta solo da aggiungere che segni di luce e lancette sullo sfondo di un tale quadrante creano un campo per un'eccellente leggibilità delle indicazioni del tempo.

Movimento: affidabilità più precisione

Il calibro Miyota 9015 è stato introdotto nel 2009. Durante questo periodo, si è affermato come un movimento da orologio preciso e affidabile, essendo un'alternativa più economica allo svizzero ETA 2824-2. Nel caso in esame, la precisione del corso è stata di circa più sette secondi al giorno, che può essere definito un risultato più che eccellente.

Puoi guardare il movimento attraverso il vetro sulla cover posteriore.

A chi consigliare?

Se ami gli orologi nello stile di Audemars Piguet Royal Oak o Patek Philippe Nautilus, ma hai un budget limitato, prova D1 Milano.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:
armonissimo
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: